Il mondo colorato e giocoso di Marco Perugini ha divertito ed emozionato il pubblico di QOS!

Il mondo colorato e giocoso di Marco Perugini ha divertito ed emozionato il pubblico di QOS!

Persone Carlo Prati, Marco Perugini, Nella
Luoghi Rome
Organizzazioni Roma Via Nizza, Istituto Quasar Design University
Argomenti music, astronomy

27/giu/2011 12.39.03 Istituto Quasar Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Martedì 14 giugno, con la lecture di Marco Perugini, si è svolto presso l’Istituto Quasar Design University Roma il sesto ed ultimo  appuntamento (prima dell’estate) di QOS, ciclo di incontri volto a  documentare le ricerche e le sperimentazioni più innovative nel mondo della creatività, dell’arte e del design.


La lecture di Marco Perugini “Motion.Graphics.Comics.Art.” è stato il sesto appuntamento di QOS Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar, la rassegna di eventi culturali dell’Istituto Quasar Design University Roma, ideata e coordinata dal Prof. Carlo Prati.

In risposta all’attuale tendenza evolutiva nel lavoro, nell’arte e nella vita, che sta rendendo sempre più incerto il concetto tradizionale di professione, QOS coinvolge i principali protagonisti del panorama artistico contemporaneo, tra cui designers, grafici, architetti, fotografi, artisti e studiosi, che ne esplorano i limiti ampliandone senso e potenzialità.



Il sesto noto ospite di QOS è stato Marco Perugini, fondatore di Centrifuga.net, network di professionisti freelance che sviluppa animazione 2D/3D, siti e webgame, illustrazioni e fumetti.
Nella lecture sulla “Motion.Graphics.Comics.Art” Marco Perugini ha spiegato come è arrivato a produrre cortometraggi, spot televisivi e interfacce web di aziende importanti come la Nokia o D&G partendo dal fumetto underground romano e dal magazine Centrifuga.
Per arrivare a svolgere la sua professione, profondamente d’avanguardia e in linea con gli altri protagonisti di QOS, Marco Perugini ha fatto tesoro delle tecniche di disegno e di comunicazione acquisite all’inizio della sua carriera, quando si occupava solo di fumetti.
Quando poi è passato alla realizzazione dei siti web, l’artista ha cominciato ad utilizzare Flash e After Effects e a creare delle vere e proprie interfacce giocattolo, con l’obiettivo di provocare un impatto più emotivo che comunicativo sugli utenti.



Numerosi sono stati anche i cortometraggi realizzati: da Paper Sky a Desiderata, da Look at me a Leaving Home e Burp. Il pubblico di QOS ha avuto la grande opportunità di vedere tutti questi lavori innovativi e di grande impatto, dove tutto (dalla musica, ai suoni, alle immagini) contribuisce al racconto della storia.
Il brand di moda “This is the end” e lo spot “Su la testa”, poi, hanno divertito i presenti, che sono stati particolarmente colpiti dalla fantasia e dall’ironia con cui l’artista è riuscito a toccare tematiche impegnative, come il senso di angoscia per la fine del mondo e l’uso del preservativo.

Oggi, secondo Marco Perugini, è la distribuzione “virale” dei lavori e l’autoproduzione ad essere la chiave del successo. In questo periodo di crisi, infatti, un lavoro ben fatto ed originale comincia a diffondersi autonomamente in rete, fino ad arrivare anche ad aziende prestigiose.
Sono la creatività e la genialità, dunque, ad essere di fondamentale importanza per lo svolgimento delle nuove professioni nel mondo artistico contemporaneo.

Vi diamo appuntamento ai prossimi appuntamenti di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar per continuare ad esplorare le nuove potenzialità del mondo dell’arte, del design e della creatività!

Stay tuned!!!


Info: 06.8557078 - www.istitutoquasar.com

Istituto Quasar Design University Roma
Via Nizza 152 - 00198 Roma
06.8557078 - eventi@istitutoquasar.com
www.istitutoquasar.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl