PREMIO ISCHIA PROSPETTIVA ARTE 2005: UN FINALE SPETTACOLARE NEL LOCALE PIU' MONDANO DI ISCHIA.

Allegati

13/nov/2005 16.08.30 Carla Piro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

 

 

 

 

 

PREMIO ISCHIA PROSPETTIVA ARTE 2005: UN FINALE SPETTACOLARE NEL LOCALE PIU’ MONDANO DI ISCHIA.

 

Un finale degno dei suoi inizi per il I° Premio Ischia prospettiva Arte, a conclusione della Rassegna Ischia colori Luci e musica (con una serie di mostre dal 4 Giugno al 30 Settembre), organizzata dall’Associazione Ischia Prospettiva Arte in partnership con la Fondazione Villa La Colombaia Luchino Visconti. 

Domenica 4 dicembre alle 11,00 sarà conferito il premio presso il locale Calise di Ischia (che con il suo night ed il frequentatissimo piano bar ha animato le serate dei dopo mostra), alla presenza di personalità del mondo della cultura, della politica, dello spettacolo e della Commissione presieduta da Nino Ruju maestro della New Art.

La rosa dei candidati annovera nomi che sono stati protagonisti -ognuno con una personale- della prima edizione della Rassegna Ischia Colori Luci e Musica: Moreno Bondi (La Caduta degli Dei), Lello Lopez (Post Night 1) , Ciro Palumbo (Memoria e Mito,) Alfredo Pini (Let's Get Lost), Rodolfo Tonin (Segni Vibrati), ai quali si è aggiunto il pittore ischitano Marco Cortese (Vita/E i percorsi dell'esistenza) a testimonianza della vitalità espressiva dell’isola.

Il Premio Ischia Prospettiva Arte sancirà quale personalità, invitata nel corso della Rassegna, abbia meglio interpretato il tema della prima edizione: Cinque artisti nei pressi della pietra rossa. Sulle tracce di Auden Visconti e Walton..

E’ il traguardo finale di una sfida ambiziosa (raccolta dagli artisti e che ha trovato consenso presso il pubblico ed i media), che consapevolmente ha affiancato eterogenei interpreti (pittura, scultura, video, istallazioni) e li ha accomunati in un'arte che, pur nella diversità, ha evocato le atmosfere del territorio ischitano e le suggestioni del suo passato.

Il cammino della Rassegna si è incrociato con occasioni mondane ed impegni culturali: ad iniziare dal briefing storming nel centralissimo locale romano Opera Café, alla Conferenza stampa presso lo storico Gambrinus di Napoli, per proseguire con le mostre nella storica residenza di Luchino Visconti e nello “Spazio Arte la Colombaia” di Ischia Ponte. La manifestazione si è arricchita dei molteplici eventi realizzati in sinergia dall’Associazione Ischia Prospettiva Arte e dalla Fondazione Villa La Colombaia (Il Visconti Film Festival, il Premio Gattopardo d’oro, Ischia Jazz) e con la presenza delle numerose personalità intervenute (il regista francese Bertrand Tavernier, il regista marocchino Mohamed Asli, la giornalista e scrittrice Adele Cambria, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Ermanno Corsi, i parlamentari On. Costa e On. Giuseppe Rippa).

 

 

 

UFFICIO STAMPA FINES

Carla Piro

carlapiro.fines@virgilio.it

 

 

Premio “Ischia prospettiva Arte”

Domenica 4 dicembre 2005

Calise , Via Antonio Sogliuzzo

www.ischiaprospettivaarte.org

ischiaprospettivaarte@jumpy.it

081 4971300

081  991032

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl