Il rilievo egizio

Sicuramente uno dei musei più importanti a Torino è quello che mette in mostra opere essenziali dell'arte egizia.

Luoghi Torino
Argomenti chimica, arte, pittura, scultura

05/lug/2011 14.37.49 Ferdinando Sonnessa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cosa trovare in fatto di Arte a Torino? Quali sono i musei Torino? Sicuramente uno dei musei più importanti a Torino è quello che mette in mostra opere essenziali dell'arte egizia.

Ed è proprio dell'arte egizia, e nella fattispecie del rilievo egizio che andremo a parlare oggi.

Il rilievo egizio consiste nell'incidere la figura su un supporto di pietra precedentemente levigato.

Questo si suddivide in basso rilievo e rilievo inciso; basso rilievo, quando nell'incisione è asportato completamente lo sfondo e i soggetti e le scene principali sono in risalto; rilievo inciso, se invece vengono scolpiti i contorni delle figure e queste mantengono la stessa sporgenza dello sfondo. Questo  è assai  presente nel periodo egizio del Medio Regno.

Nell'arte egizia pittura e rilievo sono quasi sempre compresenti. Successivamente, nel corso del Regno Nuovo la pittura diventa indipendente. La tecnica pittorica egizia consistea nella miscelazione di pigmenti, ottenuti dalla macinazione di varie terre colorate con l'aggiunta di una sostanza agglutinante, sostanza collosa a base di acqua, lattice di gomma e albume d'uovo.ò

Il colore ha una consistenza semiliquida e viene disteso grazie a dei pannelli ricavati dalle fibra di palma.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl