Da Folco Quilici a Alberto Lunghini- Terra Maris. Parco Delta del Po

13/lug/2011 18.46.21 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alberto Lunghini Terra Maris. Parco Delta del Po (Este Edition, Ferrara, 2011)

"Carnet (diario di viaggio illustrato con acquerelli a colori) dedicato al Delta del Po, da Mesola a Ravenna, in formato album". Dopo Quilici, il nuovo naturalismo letterario e multicolore di un nuovo esploratore dell'Anima verde celata dal Grande Po

http://www.este-edition.com/prodotti.php?idProd=534 ESTE EDITION

 

 

Nato a Ferrara nel 1972 e diplomatosi all’Istituto d’Arte della sua città, inizia una serie di esperienze che lo portano ad approfondire la conoscenza del fumetto, del restauro e della ceramica. Da queste due passioni nascono i suoi carnet di viaggio, preziosi frammenti di emozioni fermate sulla carta. Nel 2009 viene invitato a esporre un suo taccuino alla“Biennale du Carnet de Voyages” a Clermont-Ferrand, in Francia.

* Sulla scia del Naturalismo letterario di un Folco Qulici o un Giorgio Celli, ecco questo ammaliante e scorrevolissimo viaggio squisitamente ecomoderno e multicolore... di un giovane ancora degno erede della miglior tradizione narrativa e del viaggio. Nell'ancora misterioso e primordico fiume Po, laddove dopo il Suo Viaggio naufraga dolcemente nell'Adriatico, donando agli umani la bellezza del Parco del Delta, meta obbligata per l'Uomo ecologico del XXI secolo...


Terra Maris. Parco Delta del Po di Alberto Lumghini
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl