Le statuette greche

La nostra nazione, il nostro amato "Bel Paese" ha in passato subito una forte influenza greca, riscontrabile anzitutto da un punto di vista dell'arte, e quindi vedendo alcune mostre, o per esempio musei Calabria.

Luoghi Italia, Calabria
Argomenti anatomia, scultura, arte

24/lug/2011 20.29.48 Ferdinando Sonnessa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La nostra nazione, il nostro amato "Bel Paese" ha in passato subito una forte influenza greca, riscontrabile anzitutto da un punto di vista dell'arte, e quindi vedendo alcune mostre, o per esempio musei Calabria.

Quest'oggi andremo a parlare nella fattispecie di alcune opere della scultura greca arcaica, per essere maggiormente precisi delle statuette greche.

Esempi statuette greche potrebbero essere rappresentate dal "Kourous di Milo" e la famosissima "Hera di Samo". 

Per quanto riguarda il "Kourous di Milo" questa statua presenta anzitutto un forte influenza orientale.

Questa statua appare poi completamente nuda, ha un capo ridimensionato e presenta modellature più morbide.

La figura risulta, quindi, più snella e aggraziata.

Il volto è privo di barba ed inoltre i capelli sono raccolti in lunghe treccioline. Le labbra, infine, appaiono con il solito sorriso enigmatico.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl