Modica (RG) - "Il cuore in una barca di carta", continua la rassegna di spettacoli al Caffè letterario Hemingway con "Lu miraculu di la lava" del cantastorie Luigi Di Pino

26/lug/2011 13.27.11 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

            

Agli organi di Stampa

 

Modica (RG), 26/07/2011

 

"Il cuore in una barca di carta", continua la rassegna di spettacoli al Caffè letterario Hemingway con “Lu miraculu di la lava” del cantastorie Luigi Di Pino

 

 

Venerdì 29 luglio alle ore 22 nella suggestiva cornice della Via Gimaldi, il noto cantastorie Luigi Di Pino incanterà il pubblico con uno spettacolo di narrazione e musica dal titolo “Lu miraculu di la lava”. Erede di un mestiere antico oggi scomparso e custode della gloriosa tradizione dei cantastorie di Riposto e Paternò, Di Pino canta e racconta l’amore per la propria terra all’ombra del Vulcano e la memoria di una Sicilia che non c’è più, in un dialetto arcaico ma di grande forza emotiva ed espressiva.

Lo spettacolo è inserito nell’ambito della rassegna estiva "Il cuore in una barca di carta", organizzata dal Caffè letterario Hemingway per il sesto anno consecutivo e che sta riscuotendo un grande successo di pubblico.  

La rassegna, che ha preso il via lo scorso 17 giugno per concludersi domenica 11 settembre, prende il nome dall’omonimo spettacolo del cantastorie iracheno Yousif Jaralla (in programma il 26 agosto) che racconta il viaggio della speranza di tanti uomini e donne alla ricerca di un “paradiso”, con un sogno nel cuore: ricominciare a vivere lontano dalle guerre, dalla fame e dalle persecuzioni. Ma il titolo della rassegna richiama alla mente anche gli emigrati nostrani che partirono con una valigia di cartone in cerca di fortuna.  

Partendo da questi concetti, Alessandro Di Rosa, art director del Caffè letterario Hemingway, ha messo in piedi un raffinato programma, in cui i temi del viaggio, delle contaminazioni tra culture e dell’integrazione costituiscono il fil rouge che lega i vari spettacoli.

Ventisei le date in calendario, con due appuntamenti settimanali - il venerdì con “Culture diverse”, la domenica con “Jazz in Via Grimaldi” - per un’estate all’insegna della buona musica, della danza etnica e della cultura.

Dalla Tunisia al Brasile, dai Balcani all’Africa nera, passando per il Sud Italia, la rassegna propone un “viaggio” tra suoni, ritmi, strumenti e linguaggi diversi che si esprimono attraverso il canto, la danza, la poesia e la musica e si incontrano in uno spazio di integrazione e solidarietà, di amicizia e condivisione. Ogni serata, inoltre, è abbinata a un happy hour a tema con cibi etnici e sapori esotici.

 

Scarica qui il programma completo della rassegna.

Trovate il programma anche alla pagina:http://www.facebook.com/hemingway.caffeletterario


In allegato:

- comunicato stampa 

- programma completo della rassegna

- foto (un momento di "Jazz in Via Grimaldi") 

 

 

 

Info e contatti

INpress ufficio stampa

cell. 333.9721781

e-mail inpress.ragusa@gmail.com

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl