Pozzallo (RG), musica per tutti i gusti alla Festa provinciale di SEL

Pozzallo (RG), musica per tutti i gusti alla Festa provinciale di SEL.

Persone Renzo Garofalo, Sergio Spadola, Daniele Ricca, Bob D'Angelo, Matteo Fiorenza, Gianni Amore, Elisa Galifi, Pietro Sortino, Filippo Susino, Davide Maiore, Claudia Tiralongo, Luca Scala, Marco Musumeci, Francesco Morana, Massimiliano Micieli, Michele Giudice, Francesco La Pira, Giuseppe Roccasalva, Vanessa Rizza
Luoghi Italia, Pachino, Pozzallo, provincia di Ragusa
Organizzazioni SEL
Argomenti musica, canto

29/lug/2011 13.09.16 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Agli organi di Stampa

 

Pozzallo (RG), 29/07/2011

 

Dal blues al rap, dal pop al rock, musica per tutti i gusti alla Festa provinciale di SEL

 

 

È un’offerta musicale ampia e differenziata, quella che animerà la Festa provinciale di SEL in programma a Pozzallo dal 30 luglio al martedì 2 agosto. Per quattro serate l’anfiteatro del Lungomare Pietrenere risuonerà delle note, dei ritmi e del sound di giovani ma già affermate band. Una scelta, questa, motivata dall’esigenza di garantire uno spazio di espressione ai più giovani ma anche a chi è attivo in settori musicali di nicchia.

Come, per esempio, gli Area 8 Klan, una crew rap pozzallese emergente nata nel 2008 dall'influenza di Dondi Delirio MC, già attivo sulla scena hip hop pozzallese, e dall’impegno degli animatori del centro culturale “Il Cerchio”. Gli Area 8 klan, che si esibiranno sabato 30 luglio alle ore 22,  raccontano la realtà in modo disincanto e demistificante. A seguire si esibirà la band pozzallese Cold desert (Vanessa Rizza voce, Giuseppe Roccasalva e Francesco La Pira alla chitarra ritmica, Michele Giudice alle tastiere, Massimiliano Micieli al basso e Francesco Morana alla batteria), con un repertorio di rock e pop-rock.

Domenica 31 luglio (ore 21,30) i Muòrika Mia si esibiranno nello spettacolo di musica popolare e di poesia “Notte sotto le stelle”. Oralità e memoria sono i binari su cui viaggia dal 1998 il gruppo di cantori della tradizione popolare iblea, che ha scelto di sottrarre all’oblio le voci dell’identità storica e culturale del mondo popolare, con cunta, miniminagghi, ninne nanne, canti d’amore, canti di lavoro.

Lunedì  1° agosto (ore 21,30) sarà la volta dei Papacheka, già vincitori del concorso “Rock targato Italia”, un gruppo sorto a Pachino nel 2006 come trio acustico per iniziativa di Marco Musumeci e Luca Scala (chitarra) e Claudia Tiralongo (voce). Dopo molte esibizioni live, della band entrano a far parte Davide Maiore (batteria) e Filippo Susino (basso elettrico) che traghettano il gruppo dalle originarie influenze folk verso nuove sonorità rock. 

Chiuderanno la festa, martedì 2 agosto (ore 21,30) gli Strummenta - Pietro Sortino ed Elisa Galifi (voce), Gianni Amore (tastiere e fisarmonica), Matteo Fiorenza (chitarre), Bob D'Angelo (basso), Daniele Ricca (violino), Sergio Spadola (batteria), Renzo Garofalo (percussioni) - con un concerto di brani rock rivisitati in chiave blues.

 

Scarica qui il programma completo della manifestazione.

 

 

 

 

Info e contatti

INpress ufficio stampa

Cell. 329 3167786

e-mail inpreess.ragusa@gmail.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl