Kipple La guerra degli eBook

12/ott/2011 09.48.29 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Antidoti umani - eBook

Il lettore è la prima vittima delle guerre degli ebook

Questo è il titolo di un articolo apparso su FantasyMagazine.it, dove si tratteggia della situazione attuale dell'ebook. Andando a copiaincollare qualche brano, vi potrete accorgere di come il punto di non ritorno dell'editoria digitale sia stato non solo ormai raggiunto, ma anche lasciato un bel po' alle spalle.

Le cento graphic novel della DC Comics rese disponibili esclusivamente (per la durata di quattro mesi) sul lettore Amazon (il Kindle) sono state rimosse dagli scaffali delle oltre mille librerie della catena Barnes & Noble.
Da parte di Amazon, l’iniziativa fa parte del lancio del nuovo Kindle Fire, la tavoletta che (con un costo inferiore ai 200 dollari e uno schermo da 7 pollici) dovrebbe rivaleggiare con l’iPad della Apple. Jaime Carey, responsabile commerciale della Barnes & Noble non ha ovviamente gradito la mossa, commentando: “Se non ci viene offerto il formato digitale, non esporremo i libri fisici sui nostri scaffali. Vendere e promuovere il libro senza averne l’ebook disponibile smentirebbe la promessa ai nostri clienti di render loro fruibili i libri dovunque e in qualsiasi momento.” Da qui la decisione di bloccare la vendita del cartaceo presso le librerie; resta la distribuzione tramite ordini online.

Nel frattempo la Sony a sua volta sembra essersi assicurata una grossa esclusiva (anche se la notizia è in evoluzione). Le edizioni digitali di Harry Potter a quanto sembra saranno disponibili, per un certo tempo, solo sui lettori Sony: una mossa per rilanciare la casa giapponese in questo mercato, e mettere i bastoni tra le ruote ai concorrenti dal momento che non c’è compatibilità con Kindle. A dire il vero l’autrice, J.K. Rowling, ha creato il portale Pottermore proprio per vendere in esclusiva le versioni digitali dei suoi libri: ma l'offerta per tutti i formati è stata ritardata e partirà nel corso del 2012. Nel frattempo, la Sony potrebbe avere campo libero, e a quanto sembra dispone di nuovi modelli da lanciare per riproporsi sul mercato (modelli che, secondo l’ipotesi in voga fino a poco tempo fa, potrebbero contenere caricati “in bundle” i libri di Harry Potter). Finora i prezzi della Sony hanno mancato in aggressività, contro dei concorrenti che non esitano a vendere l’hardware sottocosto sperando di rifarsi con la vendita degli ebook, chissà se per l’occasione ci saranno anche novità in questo senso.
 
Continua
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl