ARTE - Arti Figurative - Il Premio Aitnen 2011 assegnato dall'Accademia Federiciana all'artista Elio Ruffo

31/ott/2011 10.29.18 Antonella Gandolfo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

IL PREMIO AITNEN 2011 ASSEGNATO DALL'ACCADEMIA FEDERICIANA ALL'ARTISTA ELIO RUFFO

CATANIA - Il Premio Aitnen 2011 è stato assegnato dall'Accademia Federiciana all'artista Elio Ruffo. La giuria ha deciso di assegnargli il riconoscimento "per aver utilizzato sempre di più un linguaggio espressivo singolare sia per quanto riguarda la ricerca della forma che le tecniche di esecuzione". Il numeroso pubblico intervenuto per l'occasione nella Palazzina Minio ha tributato all'artista catanese, celebrando la sua carriera e il suo ruolo nel panorama artistico nazionale, calorosi e prolungati applausi. A consegnare il premio al vincitore è stata, dopo un breve excursus sulla sua attività e la lettura della motivazione addotta dalla giuria, l'avv. Monica Candrilli, presidente dell'Associazione accademica catanese "Eliodoro". Ideato e istituito dal giornalista Fortunato Orazio Signorello, presidente della "Federiciana", con lo scopo precipuo "di premiare un siciliano che più d’ogni altro ha legato la sua professione al rapporto intimo e forte con la sua isola", il premio è attribuito annualmente a un personaggio che, nato in Sicilia, si è distinto nel suo ambito operativo a livello nazionale e internazionale. In passato il prestigioso premio è stato assegnato, tra l’altro, al giornalista Salvatore Nicolosi, all'attore Gilberto Idonea, al pittore Sebastiano Milluzzo, allo scrittore Salvatore Camilleri, all'attore Enrico Guarneri e allo storico Santi Correnti. Nato a Catania nel 1932, Ruffo ha sempre visto la pittura come un linguaggio, un modo per raccontare se stesso e gli altri. In oltre 50 anni di attività egli è riuscito a elaborare un suo raffinato linguaggio basato su rigorosi principi formali ed estetici. Le sue opere colpiscono l'osservatore per l'estrema perizia esecutiva, l'ipermanierismo e i risultati espressivi di grande rilievo artistico. Molte le commissione di prestigio: su mandato della Provincia Regionale di Catania ha realizzato 30 ritratti di ex presidenti - attualmente esposti a Palazzo dei Minoriti - e su commissione del Comune di Misterbianco 14 ritratti di sindaci - esposti nella sala consiliare - che si sono succeduti dal dopoguerra a oggi. L' Assemblea Regionale Siciliana ha acquisito, per la sede di rappresentanza di Catania, 31 sue opere raffiguranti autori e attori del teatro catanese. Sue opere sono presenti, tra l'altro, nel Museo del Presepe di Rivisondoli - (AQ), nel Museo civico belliniano di Catania e in collezioni private italiane e straniere.

 

 
 
Info: Tel. e fax 095-438531
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl