Festa di Halloween, certi vescovi in default!

Festa di Halloween, certi vescovi in default!.

Persone Cesare Nosiglia, Nosiglia Halloween, Santa Giulia
Argomenti cristianesimo, religione

31/ott/2011 17.10.18 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

* Asino Rosso- Festa di Halloween, rito dionisiaco laico, amato da ragazzi e bambini, ma per certo clero neotalebano roba pericolosa...

forse persino oltre il Big Bang... Dio ormai si è rotto di certi seguaci che inquinano certo Azzurro del Cielo di memoria e meme cristiano... E forse, gli Old Media potrebbero finirla di fare marketing gratuito a zavorre di pensiero -in questo caso- sia ben chiaro pseudocristiano e meramente inquisitorio tardomedievale...- del genere...
 
 

La Stampa: Il vescovo: Halloween è pericoloso

Per Monsignor Nosiglia Halloween non fa parte della nostra tradizione, ed è «puro consumismo»

Nosiglia ai genitori "Non è una carnevalata innocua, assecondare spiritismo e macabro è un rischio per i bambini. So che si festeggia anche in alcuni oratori, ma è un errore: contamina le tradizioni a favore del consumismo"

maria teresa martinengo
torino

Nella chiesa di Santa Giulia, piena zeppa di famiglie, dove aveva appena cresimato una ventina di ragazzi, ieri pomeriggio l'arcivescovo ha affrontato il «problema Halloween», festa che per monsignor Cesare Nosiglia «non fa parte della nostra tradizione, che "usa" i giovanissimi, che è puro consumismo».

 
continua:
http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/427318/
 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl