segnalazione Leopolda 2011 big bang- Negazionismo Storico a Ferrara.... sull'Effetto Matteo Renzi

01/nov/2011 18.56.40 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

*ASINO ROSSO...  l'informazione ferrarese si sa è quasi una feccia...  quasi tutta condizionata dal PD kattokomunista di Franceschini, Sateriale, Tagliani e democristiani (OGM in "comunisti" ) che ... sbagliano. Giornalisti inclusi. Due dei pieddini conclamati del Kattokomunismo ferrarese, in gita a Firenze (c'eran già  stati lo scorso anno Maisto- quello de L' Internazionale  2011 apologetica sul G8 di Genova e flop mediatico nazionale o la Marcella -quella dell'Idrovia e del no a Sgarbi per spazi  mostre a Ferrara..)  non han trovato di meglio d negare che la Rottamazione del PD lanciata in questi giorni alla Leopolda 2011 convention dal sindaco Matteo Renzi,  possa riguardare anche Ferrara, il PD di Ferrara!!!  Relativamente parlando, Merli e Marattin fan solo del negazionismo storico, oltre a pararsi il culo.. forse (soprattutto Merli, Marattin è un Tecnico non banale e  forse cambiare idea è legittimo), quando Renzi sarà il futuro probabile leader del PD o del Post PD...  Per la cronaca, tanto per dirla tutta, sul minculpop dell'informazione ferrarese, proprio l'Asino Rosso- giornale on line  ferrarese (!) pro Matteo Renzi e i rottamatori (basta vedere l'home page) e i futuristi ferraresi autori fin dal 20 2 scorso di un Manifesto per Matteo Renzi-(incluso anche in un eBook ufficiale che sta spopolando nel web..)  son stati-guarda guarda- ancora una volta censurati - nel nostro comunicato stampa pro-Renzi- (puntualmente inviato in questi giorni)- dalla solita Pravda ferrarese- La Nuova Ferrara.  Estense com- noi siamo oggettivi- unica testata ferrarese area comunque di sinistra cosiddetta - a suo tempo- ha invece ben evidenziato  il Manifesto (poi "maciullato" dagli stessi amici di Merli...) , anche nella recensione poi dell'E-Book  Nuovi Futuristi  Nuovi Umanisti  (dove appunto è anche incluso...).  Ovvio, il wireless  Ferrara-Firenze è  attivato....

 
http://www.estense.com/?p=125995  Manifesto per Matteo Renzi  22 2 2011
http://www.estense.com/?p=160005  rec. Nuovi Futuristi Nuovi Umanisti di R.Guerra
 

*da Estense com

Il dopo Leopolda: Ferrara non ha bisogno di rottamazioni

Marattin e Merli applaudono Renzi. “Niente litigi, pensiamo all’Italia”

Matteo Renzi (foto di Alessandro Valli)

 

Guai a etichettarli come “leopoldini”. Anzi, il rinnovamento predicato da Renzi loro dicono di averlo già fatto. Per Luigi Marattin e Simone Merli “a Ferrara il ricambio generazionale è già avvenuto”.

Di ritorno da Firenze l’assessore comunale al Bilancio e il capogruppo Pd non nascondono l’entusiasmo per quella che definiscono “una tre giorni di idee da non disperdere”. Delle 100 proposte del Big Bang Marattin apprezza in particolare la proposta anti-corruzione di Zingales: i politici corrotti possono avvalersi dell’amnistia a patto che confessino i propri reati, restituiscano il maltolto, facciano i nomi dei complici e scompaiano per sempre dalla scena della res publica. “Una proposta che rispecchia quella di Mandela un Sudafrica e che, al di là del contenuto, fa capire che siamo un Paese sommerso dall’illegalità”, fa notare Marattin, che concentra l’attenzione anche sulle proposte anit-baronie nell’università, i test di valutazione, il nuovo welfare.

Proprio questo punto è uno dei più criticati, soprattutto da sinistra, dalla frangia che vede nel sindaco di Firenze un uomo lontano dalle idee progressiste. Non a caso Liberazione titolava questa settimana, sopra la foto del “rottamatore”, “Renzi, il sindaco che la destra ci invidia”. “Il progetto di superamento del precariato è quello presentato da Ichino e firmato dalla maggioranza dei deputati del Pd - replica Marattin -; se si vuole dire che la maggioranza dei parlamentari democratici è di destra allora c’è qualche problema”.

Stesso discorso per la razionalizzazione della sanità, con la previsione di chiusura degli ospedali con meno di cento posti letto che non abbiano servizi di rianimazione 24 ore su 24: “non so se sia un discorso di destra o di sinistra preferire poli di eccellenza al tenere in piedi presidi ospedalieri senza efficacia operativa; secondo me è questione di buon senso”, taglia corto Marattin, che difende il politico toscano anche dagli apprezzamenti “pericolosi”: “la destra lo sta usando per screditare il resto del partito; ma la realtà è che il Pdl ha una paura folle di Renzi. E non solo il Pdl…”.

http://www.estense.com/?p=176535

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl