365-terzo di Giovanni Tuzet. (2011,Raffaelli Editore - Rimini )

Laureato in giurisprudenza all'università di Ferrara, insegna Filosofia del diritto presso l'Università Bocconi di Milano.

Persone Lucio Scardino, Gian Mario Villalta, Giovanni Tuzet
Luoghi Milano, Friuli Venezia Giulia, Ferrara, Rimini
Organizzazioni Raffaelli Editore, Bocconi
Argomenti editoria, arte, letteratura

02/nov/2011 01.27.06 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
tuzet.jpghttp://raffaellieditore.com/libri/product_info.php?products_id=541&osCsid=e8c89c4078e534e52b05051d2bf1fd8f


nato a Ferrara nel 1972. Laureato in giurisprudenza all'università di Ferrara, insegna Filosofia del diritto presso l'Università Bocconi di Milano. E'residente in Friuli Venezia Giulia. Promotore del cosiddetto "Futurismo Logico".

Giovanni Tuzet: 365 terzo


365-terzo di Giovanni Tuzet. (2011,

Editore: Raffaelli Editore - Rimini
)



Giovanni Tuzet, in poesia, accetta l'erranza, la contraddizione, l'eredità del passato, in una sistemacità che reinventa a ogni passo immagini e suoni. Il libro 365/terzo, è un'opera pensata nel suo insieme, non solo a una raccolta (...) Sillogismi combustibili infatti, ultima sezione del libro, è una collana di brevi prose, che circoscrivono, sempre più strettamente, un nucleo doloroso, intitolato il bene. (...) C'è una volontà di afferrare la materia dell'esistenza secondo schemi logici e la gioia di vedersela scappare, di vedersela pulsare e fremere. Gian Mario Villalta

Dopo 365/primo e secondo (Liberty House, a cura del critico d'arte e scrittore Lucio Scardino ) anni 90 e inizio duemila, il saggio "A Regola d'Arte" (Este Edition, 2008), l'esperimento in slang friulano Male Lingue Americane (anche in version on line per Futurist Editions), diversi contributi stessi critici per il centenario del futurismo (ad esempio sulla rivista Poesia), Giovanni Tuzet ritorna al suo progetto in progress strettamente poetico e sperimentale con la terza raccolta della serie 365.
Come ben evidenziato dal noto critico di cui sopra, già il titolo dell'ultima sezione, "Sillogismo combustibili "segnala la cifra letteraria di Tuzet, tra parola e combinatoria originale, libero e rigoroso, quasi matematico, bricolage di vocali e consonanti destinate al colore imprevedibile e mai a sguardi consueti del destinatario.
Operazione psicolinguistica vista da uno dei letterati più persuasivi e "intenzionali" del primissimo duemila.
 
 
 
*
 
 
 
(vedi anche Giovanni Tuzet ..)
 
 
http://www.este-edition.com/prodotti.php?idProd=277
http://festivalitineranteinternazionalepoesia.wordpress.com/i-poeti/giovanni-tuzet/

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl