Divano Chester: Eleganza nell' arredamento classico

21/nov/2011 19.37.53 Sofista Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Le origini del divano Chester
Alcune persone pensano che il divano Chester è così chiamato perché deriva dal nome della città di Chesterfield in Derbyshire. Si dice infatti che sono stati chiamati così questi divani dal conte di Chesterfield - ma questo non è mai stato provato. 
La scelta di un divano Chester è una decisione importante - non si acquista un divano in pelle o tessuto ricoperto di pelle o tessuto, ma molto di più.
La prima forma di sedili mobili in grado di ospitare due o più persone risale al 1500. Il più comodo divano con schienale  è stato creato nel tardo 17 ° secolo. Un divano tecnicamente è una poltrona allungata che ospita due o più persone. Una poltrona è ancora definita come un posto lungo costituito da due cuscini di seduta e destinata ad accogliere due persone. Quindi da due cuscini in sù è stato chiamato un divano.
L'origine probabile del divano parola è presa dal suffah arabo e si intende un sedile lungo rivestito di solito con le braccia e la schiena. 
Un divano Chester è simile nella costruzione e nello stile al divano, soltanto più grandi e più confortevoli. 
Nel 18° secolo il divano Chester prese piede, infatti fù uno dei primi divani ad essere interamente imbottito. Tendiamo a pensare e a immaginare il divano Chesterfield in pelle, ma all’inizio furono utilizzati i tessuti vittoriani.
Uno sviluppo molto importante ha avuto luogo dopo il 1830. Il primo esempio di un divano in tessuto o pelle fù imbottito di crine di cavallo e ovatta, ma dopo l'introduzione di divani imbottiti da circa 1830 i sedili e schienali sono state riempite di metallo molle a spirale supportata da cinghie dell'Assia, e poi ricoperto con strati di crine e ovatta. Al fine di fare spazio ai nuovi divani molle divenne più profonda, più ampia e quindi più confortevole.
Un'altra parola utilizzata per definire un divano in tessuto o in pelle è couche, che deriva dal francese medio, che significa coricarsi, un divano era in realtà un letto, un divano che in realtà è un articolo di arredamento per la seduta o sdraiata. I francesi inoltre fanno riferimento ad un divano con un tipo di seduta allungata, tra cui la famosa Chaise longue, o sedia a sdraio, progettata per il riposo, piuttosto che dormire, di solito aveva un fine elevato.
Il divano Chester è sinonimo di qualità, di classe ed eleganza

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl