Survey Silestone® by Cosentino: "Comè il tuo bagno ideale?" Ecco i risultati!

IL BAGNO IDEALE DEGLI ITALIANI HA DUE LAVABI SEPARATI ED È IN STILE ULTRAMODERNO A seguito del lancio della nuova linea bagno, Silestone® by Cosentino - leader mondiale nel settore delle superfici in quarzo batteriostatico - ha promosso il divertente sondaggio "Com'è il tuo bagno ideale?" E ha raccolto le opinioni di italiani comuni e di "addetti ai lavori".

Persone Ed
Luoghi Italia, Olanda, Australia, Milano, Portogallo, Svizzera, Germania, Svezia, Norvegia, Francia, Spagna, Belgio, Austria, Irlanda, Brasile, Stati Uniti d'America, Regno Unito, México
Organizzazioni Gruppo Cosentino Il Gruppo Cosentino
Argomenti termo-idraulica, economia, arredamento, musica

15/dic/2011 13.02.40 Pleon Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IL BAGNO IDEALE DEGLI ITALIANI HA DUE LAVABI SEPARATI ED E’ IN STILE ULTRAMODERNO

A seguito del lancio della nuova linea bagno, Silestone® by Cosentino - leader mondiale nel settore delle superfici in quarzo batteriostatico - ha promosso il divertente sondaggio “Com’è il tuo bagno ideale?” E ha raccolto le opinioni di italiani comuni e di “addetti ai lavori”. Ecco i risultati.


Milano, 15 dicembre 2011 – Il bagno ideale degli italiani è in stile ultramoderno, ha due lavabi separati e un colore “freddo”.  Queste sono alcune tra le preferenze raccolte a seguito del divertente sondaggio “Com’è il tuo bagno ideale?  realizzato da Silestone® by Cosentino, leader nelle superfici in quarzo batteriostatico ideale per la realizzazione di bagni, piani da cucina e rivestimenti di ogni genere. L’indagine è stata condotta in seguito al lancio della nuova linea bagno Silestone® by Cosentino.
 
In particolare, alla domanda “Di che colore è il tuo bagno ideale?” il 66,7% degli italiani ha risposto di colore freddo (azzurro, blu, verde, ecc.), preferendolo a colori caldi come l’arancio o il giallo e persino al classico total white.

Dal sondaggio è emerso inoltre come gli italiani si trovino allineati nel preferire due lavabi separati (60%) al lavabo singolo integrato (26,7%) o a quello singolo stand alone (13,3%).

L’arredamento del bagno ideale deve essere invece, secondo il 66,7% degli intervistati, supermoderno, seguito dal 33,3% che lo preferisce minimalista. Solo il 6,7% lo immagina eclettico.

Alla domanda “Preferisci la doccia o la vasca?” La maggior parte degli intervistati ha risposto la doccia multifunzione (46,7%), seguita dalla vasca con idromassaggio (26,7%) e, a pari merito, doccia e/o vasca normale per il 20% degli intervistati.

Per quanto concerne il wc, il 73,3% degli intervistati ha risposto che preferisce averlo all’interno della stanza da bagno, mentre solo il 26,7% vorrebbe averlo in un ambiente separato.

Passando alle piastrelle, infine, per il 60% degli intervistati, dovrebbero essere grandi (oltre 20x20 cm), piccole per il 26,7% e con un rivestimento senza continuità per il 13,3%.

Con la nuova collezione bagno Cosentino sposa proprio il concetto di “grande formato” su misura: il materiale viene infatti fornito in moduli, in modo tale da poter essere adattato in base allo spazio disponibile, creando soluzioni con soli pochi pezzi dello stesso materiale. I pezzi sono di grandi dimensioni e necessitano di un numero ridotto di giunzioni, conferendo all’ambiente maggiore armonia, continuità estetica e igiene.

La serie Bagno di Cosentino è composta da esclusivi lavabi e piatti doccia disponibili in tutte le misure, che assicurano massima adattabilità e ottimizzazione dello spazio in qualunque ambiente.


Il Gruppo Cosentino
Il Gruppo Cosentino comprende attualmente 6 stabilimenti, 17 centri di produzione di superfici per cucine e bagni, 70 punti di distribuzione chiamati “Cosentino Center”; e uno staff di più di 2,100 impiegati in tutto il mondo.
Il Gruppo Cosentino gestisce e controlla tutta la distribuzione globale dal proprio Headquarters in Spagna, con Center in 17 paesi: USA, Messico, Brasile, Spagna, Svezia, Norvegia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria, Olanda, Belgio, Francia, Svizzera, Italia, Portogallo, e Australia. Attualmente circa l’80%  del fatturato è generato dai mercati internazionali.











blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl