Piero Valdiserra: La Geometria del Viaggio (Este Edition, 2011)

21/dic/2011 17.14.06 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

  


 PRESENTATA AL BORGO DEL RISO
 DI SELVA MALVEZZI (BO)
 “LA GEOMETRIA DEL VIAGGIO”
 DI PIERO VALDISERRA
 

 È stato presentato in anteprima al “Borgo del Riso” di Selva Malvezzi (BO) il nuovo libro di Piero Valdiserra, “La geometria del viaggio” (Este Edition, 48 pagine, 7 euro).
 
  Uomo di marketing, giornalista, sapiente conoscitore di cibi e di vini, Piero Valdiserra da sempre gira il mondo per lavoro e per diletto: da qui è nata la sua ispirazione a misurarsi, in maniera certamente originale, con l’affascinante tematica del viaggio.
  
  Il testo concentra l’attenzione del lettore sul viaggio e sul viaggiare, in senso letterale ma anche traslato; e lo fa ricorrendo alla metafora della geometria, che diventa così un brillante espediente narrativo. Scritto nella forma desueta del libello breve e con una patina linguistica volutamente rétro, alla maniera dei contes philosophiques del XVIII secolo, il testo è suddiviso in 43 “capi”, nei quali l’argomento viene esplorato nelle sue implicazioni fisiche, concettuali ed emozionali. Non mancano ovviamente i rimandi all’enogastronomia, tanto cara all’autore. Una scelta bibliografia ragionata chiude lo scritto.
 
  La serata di Selva Malvezzi è poi culminata con una cena ufficiale organizzata dalla Delegazione Emilia - Romagna Veneto di “Epulae” (Accademia Internazionale per la Formazione e la Promozione della Cultura Enogastronomica e dell’Analisi Sensoriale degli Alimenti). La cena ha visto protagonista lo chef veneziano Stefano Aldreghetti, recentemente insignito del prestigioso collare dei Discepoli di Escoffier, che ha preparato per l’occasione un menu esclusivo:

  - Al buffet: il Veneto in dadolata, polpette di baccalà in collaborazione con “Baccaladivino” - Mestre, polpettine simpatiche, polpettine di pesce in collaborazione con il ristorante “Marco Polo” di Mestre;
 - A tavola: stelle di Natale, zuppa delle Feste, la madia della nonna, il risotto del Borgo, Venezia nel piatto, dolce augurio;
 - Per concludere: degustazione dei cioccolati artigianali di Arlotti & Sartoni. 

Gli abbinamenti nel bicchiere sono stati offerti dalle Case vinicole Anna Spinato, Gaggioli, La Palazzona di Maggio, Zuffa; i distillati sono stati forniti dalla Fratelli Rinaldi Importatori. 
 

Sito web: www.rinaldi.biz

 

http://www.este-edition.com/prodotti.php?idProd=631

 

Piero Valdiserra


È nato a Bologna nel 1957. Nella sua città ha fatto studi classici e si è laureato in Scienze Politiche. Giornalista pubblicista, collabora a giornali e riviste, di settore e non, e a trasmissioni radiofoniche e televisive. Nel 2010, con Giulio Biasion, ha curato per ASCOM Bologna il volume Bologna la Grassa Bologna la Magra. Le Isole dei Sapori


Come può venire in mente di scrivere una geometria del viaggio? Da tanto tempo sono solito viaggiare per affari e per diletto. Ho un grande rispetto per l’attività del viaggiare, e per tutto ciò che vi si riferisce. Quel che non mi convince è sentire tante persone che parlano dei viaggi con superficialità, con approssimazione, per sentito dire, anche quando viaggiano spesso. Mentre invece i viaggi, il viaggiare, sono un’occupazione - oltre che bella - profonda, ricca, molteplice. Questa geometria del viaggio offre un aiuto a cogliere la meravigliosa molteplicità dell’itinerare, in tutti i sensi.   

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl