L'estetica transumanista in Italia: from Estense com Ferrara

15/gen/2012 17.42.27 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Ferrara futurista saluta il 2012 con un nuovo ebook dell’editing ferrarese on line (FUTURIST EDITIONS) , diretto da Roby Guerra, il celebre Graziano Cecchini Rosso Trevi, gli stessi scrittori ferraresi o d’adozione Maurizio Ganzaroli e Zairo Ferrante tra i collaboratori diretti. E quasi alla faccia dei Maya cassandre, proprio Guerra lancia nel ciberspazio uno dei lavori più sperimentali e ottimisticamente futuribili.

La prima forse indagine italiana su certa arte transumanista o neofuturistica, ben diffusa in Usa e nella fantascienza stessa (i celebri Natasha Vita More, William Gibson, Bruce Sterling), del movimento transumanista internazionale. In Italia i leaders di quest’ultimo sono i vari Riccardo Campa, Stefano Vaj, Giuseppe Vatinno, Giulio Prisco, docenti e sociologi e informatici di punta nella nuova cultura i postumanista stessa.

Guerra, curatore del laboratorio futurista del gruppo in Italia (gli stessi ferraresi Ganzaroli e Tuzet nel team) con rapide pennellate e parole colorate ha sorvolato certa arte e letteratura italiana, rintracciando precursori della nuova avanguardia, molto nepopop in ambito estetico. Lo stesso Campa è noto in Usa come tecnomusicista......C

 

ESTENSE COM

 

FUTURIST EDIITIONS  vedi menu

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl