Gran Premio Scudo d'Oro 2011

Il Centro Studi Araldici ha annunciato chi sono i destinatari del premio Scudo d'Oro 2011, l'encomio volto a valorizzare le iniziative che maggiormente contribuiscono alla promozione dell'araldica.

Persone Carlo Tibaldeschi, Andrea Borella
Luoghi Italia, Firenze, Bologna, Certaldo
Organizzazioni Commissione Internazionale, Italiano, Borboni
Argomenti editoria, araldica, internet, sport

21/gen/2012 00.26.59 CESA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Centro Studi Araldici ha annunciato chi sono i destinatari del premio Scudo d’Oro 2011, l’encomio volto a valorizzare le iniziative che maggiormente contribuiscono alla promozione dell’araldica. Tre le categorie in cui è articolato il riconoscimento: siti di interesse araldico generale, siti dedicati a famiglie specifiche e opere librarie commercializzate nell’anno. Per la prima categoria è stato premiato il forum "I nostri avi" promosso dall'Istituto Araldico Genealogico Italiano, dalla Commissione Internazionale permanente per lo Studio degli Ordini Cavallereschi e da Famiglie Storiche d'Italia, per la seconda categoria l’encomio è andato al sito internet de Filippis-Delfico, mentre per la terza categoria è stata premiata l'edizione monumentale dell'Annuario della Nobiltà Italiana curato da Andrea Borella per la Società Araldica Genealogica Internazionale. Non è invece stato assegnato il Premio di Laurea, per mancanza di elaborati qualitativamente idonei.

Di rilievo il palmares delle precedenti edizioni della manifestazione, che fra insigniti annovera una sezione del sito dell’Archivio di Stato di Firenze, il sito del Corpo della Nobiltà Italiana, Wikipedia, il progetto Archiweb della Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio di Bologna, il sito dei Borbone delle Due Sicilie e l’opera di Carlo Tibaldeschi “Gli stemmi dei vicari di Certaldo”.

Le motivazioni con cui il premio è stato assegnato sono le seguenti:


FORUM - I NOSTRI AVI: l'accurata selezione dei moderatori, il numero e la preparazione di molti dei frequentatori abituali, la razionale organizzazione delle sezioni, l'ormai rilevantissimo numero di argomenti e temi trattati nel corso degli anni, fanno di questo forum curato dall'Istituto Araldico Genealogico Italiano, dalla Commissione Internazionale permanente per lo Studio degli Ordini Cavallereschi e da Famiglie Storiche d'Italia una risorsa che oggi non ha eguali in Italia per chiunque voglia accostarsi all'araldica con l'ausilio di una guida competente ed affidabile, ma anche per chiunque voglia approfondire la conoscenza dell'arte del blasone o confrontarsi su specifiche problematiche relative a questa materia.

DE FILIPPIS - DELFICO: il sito costituisce oggi in Italia uno dei migliori esempi di documentazione storico-araldica di un emblema di famiglia. La storia e l'evoluzione dell'emblema familiare viene infatti ricostruita attraverso una ricca e rigorosa documentazione fotografica delle fonti primarie riportate con puntualità e precisione. Un lavoro esemplare per i cultori della disciplina araldica e stimolante per coloro che muovono i primi passi intorno all'arte del blasone.

ANNUARIO DELLA NOBILTA' ITALIANA: l'enorme quantità di dati raccolti e catalogati da Andrea Borella per la realizzazione di quest'opera edita dalla Società Araldica Genealogica Internazionale, è senza precedenti, e pur trattandosi di un repertorio genealogico più che di un'opera araldica, le migliaia di stemmi riprodotti in bianco e nero, le pregevoli tavole a colori, l'ingentissimo numero di informazioni araldiche riportate, fanno dei 4 volumi che costituiscono quest'edizione monumentale dell'Annuario, un punto di partenza privilegiato per qualsiasi ricerca araldica si voglia intraprendere.


***
Per maggiori dettagli sulle precedenti edizioni del premio e sul suo attuale funzionamento: Premio Scudo d'Oro

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl