Modica (RG) - Teatro Garibaldi, il 5 febbraio in scena "Il papocchio" di Samy Fayad

31/gen/2012 10.07.00 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Agli organi di Stampa

 

 

Modica (RG), 31/01/2012

 

Teatro Garibaldi, il 5 febbraio in scena “Il papocchio” di Samy Fayad

 

Domenica 5 febbraio alle ore 18 al Teatro Garibaldi (Corso Umberto I, n. 207) la compagnia Teatro Utopia porterà in scena la commedia brillante in tre atti “Il papocchio” di Samy Fayad, per la regia di Giorgio Sparacino.

La rappresentazione s’inserisce nell’ambito della stagione organizzata dal Teatro Utopia compagnia stabile degli Iblei, con il patrocinio dell’Assessorato regionale ai Beni culturali e all’identità siciliana, del Centro studi Feliciano Rossitto e del Centro servizi culturali di Ragusa.

La piéce si svolge nello studio legale di Alfonso Russolillo (interpretato da Giorgio Sparacino). Per le relative pratiche si avvicendano la sorella (Natalina Lotta) a caccia di una pensione; un marito infedele (Pippo Antoci), la moglie aspirante uxoricida (Ornella Cappello) e i loro figli (Rosaura Lucenti e Andrea Iozzia), così diversi da legittimare il sospetto di infedeltà coniugali; un comitato di festeggiamenti che intende rivalersi contro la ditta che le ha consegnato la statua del santo sbagliato da portare in processione, una giovane donna con figlio a carico (Elvira Nobile e Dario Sparacino) in cerca di marito, e altri “casi” bizzarri. Nel cast figurano anche Marco Antoci nei panni di Lettieri, il praticante dello studio legale, e Mario Dipasquale nel ruolo dell’usciere Caruso. Scene e arredi di Bernd Leuchtenberger.

Equivoci, situazioni paradossali, gag e risate sono gli ingredienti di una comicità brillante che, talora, lascia spazio anche alla riflessione sull’amara condizione umana.

Nel “papocchio”, rappresentato per la prima volta a Napoli nel 1970, si ritrovano tutti gli elementi caratteristici del teatro di Samy Fayad, giornalista e autore teatrale italo-libanese, portato in scena con successo da Peppino De Filippo, Nino Taranto, Dolores Palombo, Beppe Barra e Regina Bianchi, a conferma che il teatro “leggero”, quando è ben scritto, non ha nulla da invidiare agli altri generi teatrali.

 

In allegato:

- comunicato stampa formato doc

- locandina dell'evento  

 

 

Info e prenotazioni

Botteghino del Teatro Garibaldi

Corso Umberto I, n. 207

Tel. 0932 1972298.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl