C. stampa. Da Byrne a Portoghesi, sono on-line gli Atti del Convegno "Architettura radiante"

31/gen/2012 12.30.02 federico warm ideas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

On-line su www.architetturaradiante.itgli Atti e i materiali multimediali
del Convegno “Architettura radiante” (MADEexpo).

Da Messana Air Ray Conditioning il primo passo verso una cultura architettonica completa.



31/01/2012 �“ Sono on-line su www.architetturaradiante.it(sezione “Media Gallery”) gli Atti e i materiali multimediali relativi al Convegno
Architettura radiante”, svoltosi a MADEexpo lo scorso 6 ottobre.

Quello di Milano è stato il primo convegno italiano dedicato al tema, promosso in esclusiva da Messana Air Ray Conditioning, realtà friulana punto di riferimento nel settore della climatizzazione radiante, in collaborazione con Gyproc Saint-Gobain, specializzata in soluzioni a secco e sistemi innovativi per l’edilizia.
Grandi nomi di architetti, ingegneri e designer sono stati chiamati a confrontarsi sul tema per fornire al mondo scientifico e culturale un’organica strutturazione concettuale e normativa.

Ora tutti i video dell’evento sono disponibili su web corredati dai materiali utilizzati nella giornata.
Si spazia così dai due interventi di Roberto Messana, Ad di Messana Air Ray Conditioning - che si è focalizzato sull’importanza del radiante nell’architettura d’interni  e sulle sue potenzialità progettuali e tecniche - a quello di Giuliano Dall’�’ (Politecnico di Milano) che ha illustrato “la nuova cultura” del sistema; da Michele De Carli (Aicarr), che ne ha approfondito le prestazioni energetiche a Roberta Fiordi (Gyproc-Saint Gobain) che ha parlato di nuove soluzioni per l’abitare. Esempi applicativi del sistema sono stati portati da Gonçalo Byrne che ha presentato un nuovo progetto edilizio, da Paolo Portoghesi, con un approfondimento sugli aspetti di un progetto di recupero, e da Patricia Viel (Antonio Citterio Patricia Viel and Partners) che ha illustrato un recupero edilizio storico con interessanti prese di posizione sulla materia. Chairman, durante tutta la giornata, è stato l’architetto Giuseppe Biondo, direttore della rivista Modulo.

I video, le immagini e gli estratti del Convegno testimoniano il successo ottenuto da una giornata che ha riunito in sala circa duecento tra architetti, ingegneri, interior designer e professionisti di imprese edili e società di rivestimenti.
L’appuntamento ha rappresentato la prima tappa di un percorso che - per volontà dello stesso Roberto Messana, da anni impegnato nello studio del radiante - contribuirà a fornire agli architetti di domani riflessioni, spunti, approfondimenti culturali e tecnologie nel segno di una nuova architettura che vuole abbracciare sostenibilità e benessere.
Riflessioni e approfondimenti a 360 gradi che, grazie al convegno e alle prossime azioni di sensibilizzazione, riusciranno a offrire un’unica visione d’insieme capace di approfondire tutti gli aspetti rilevanti, dall’interior design al benessere fisiologico, all’eco sostenibilità - con riferimenti alla “green economy”.

Messana, nell’intervento dal titolo “L’architettura radiante: una nuova prospettiva per l’architettura d’interni” ha spiegato che, come le schermature solari esterne stanno diventando per i migliori architetti un’opportunità di espressione del proprio talento, così le superfici interne, e in particolare i soffitti, sono in grado di assumere un ruolo equivalente e di grande rilievo quando impiegate per la climatizzazione degli ambienti. Ne “Le potenzialità progettuali e tecniche dell’architettura radiante”, ha offerto una carrellata di progetti e soluzioni per spiegare come la radiazione infrarossa possa diventare architettura.

“La radiazione, nelle diverse lunghezze d’onda nelle quali si esprime, caratterizza tutta la nostra vita anche se il più delle volte non ce ne accorgiamo. Luce, calore infrarosso, onde radio permeano lo spazio attorno e anche dentro di noi e, in un edificio, ci sono tutte” ha spiegato Messana. “Prima che l’aria scaldata dal nostro corpo raggiunga il soffitto, infatti, la nostra radiazione termica lo ha già raggiunto miliardi di volte più velocemente”.

Il dibattito ha visto il partenariato di Setten Genesio e Intec, il patrocinio di Consiglio Nazionale degli Architetti, Ordine degli Architetti di Milano, Politecnico di Milano, Ministero dello sviluppo economico, e la media partnership della rivista Modulo (Be.Ma Editrice).

In allegato:
- pdf del comunicato stampa;
- imma convegno: da sx Giuseppe Biondo (chairman), Roberto Messana (Ad Messana Air Ray Conditioning) e Alessandro Argelli (Gyproc Saint-Gobain)
- imma convegno2: pubblico in sala
- sito (home page di www.architetturaradiante.it)



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl