ALESSANDRA BELLONI in "RITMI TRANSE DIONISIACI" - concerto VENERDì 17 FEBBRAIO 2012 H 21 & "IL RITMO E' LA CURA" - seminario SABATO 18 FEBBRAIO 2012 H 16

08/feb/2012 13.34.18 fonderia delle arti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Fonderia delle Arti
 presenta
ALESSANDRA BELLONI in
"RITMI TRANSE DIONISIACI” - concerto
VENERDì 17 FEBBRAIO 2012 H 21,00
"IL RITMO E' LA CURA” - seminario
SABATO 18 FEBBRAIO 2012 H 16,00
 Fonderia delle Arti - Via Assisi 31, Roma
 
La Fonderia delle Arti Venerdì 17 e Sabato 18 Febbraio 2012 ospiterà Alessandra Belloni, artista di fama internazionale, creatrice di una linea di tamburelli a cornice prodotti dalla REMO - l'unica donna percussionista specializzata nell'uso di tamburi a cornice. Alessandra Belloni si esibirà, insieme a Maurizio Boco alla batteria e Giovanni  Imparato alle percussioni, la sera del Venerdì nel concerto “Ritmi transe dionisiaci” che ha già debuttato al Teatro Palladium nel 2005 con un gran successo di pubblico.
Gli spettatori si troveranno coinvolti in un viaggio attraverso varie regioni del Sud Italia, del Brasile e di Cuba, alla riscoperta di antichi riti femminili magico-religiosi, canti curativi, processionali e danze in onore della Madonna Nera, canti di lavoro femminili e d'amore, tammorriate e tarantelle transe. Musicalmente parlando, si assisterà a una fusione tra musica acustica ed elettronica, tramite la rielaborazione da parte dei musicisti di pezzi tratti dal musical “Tarantella Spider Dance” scritto dalla stessa Belloni e rappresentato sia in Italia che a New York. La restante parte del concerto sarà composta da brani originali di Alessandra Belloni, canti in onore della dea del mare e dell'amore Yemanja, e Oxun, dea dei fiumi, della bellezza e dell'eros. Il concerto e’ dedicato al potere curativo del ritmo, dei canti e delle danze rituali soprattutto Tarantella, Tammorriata, Pizzica ed ai riti afro-cubani e brasiliani.

Sabato 18 febbraio  dalle 16 alle 20 è previsto il seminario “Il ritmo è la cura”,  tenuto dalla stessa Belloni, che si concentra su danze rituali dell’Italia meridionale. Fra le danze rituali utilizzate come musica e danza terapia, unite allo stile singolare del tamburello, particolare attenzione viene dedicata alla danza terapeutica della tarantella, nata per curare dalla mitica puntura della tarantola. I partecipanti apprenderanno le seguenti danze e ritmi di tamburello: Tammorriata, Tarantella di San Rocco - danza a spirale, Pizzica Tarantata.
Le sessioni iniziano e terminano con antichi canti rituali e curativi e canti dedicati  all'energia terapeutica del Sole, della Madonna Nera, della Luna e alla Dea dell’Acqua e dell’Amore. L’effetto calmante del canto dedicato al Sole usando il modo lidio, unito al suono delle onde creato dal tamburo permette di raggiungere uno stato di totale rilassamento. I partecipanti, invocando il potere terapeutico delle acque primordiali attraverso il canto, proveranno una sensazione di grande sollievo. Alla fine del seminario ogni partecipante scoprirà il valore personale di queste danze e canti rituali e sarà in grado di creare movimenti personali. 

Concerto 15€ - Seminario 40€ - Concerto + Seminario 50€
Tutti i costi riportati si ritengono comprensivi di tessera associativa.

Prenotazione obbligatoria ai numeri 06 7842112 / 334 9182821.
Info: Fonderia delle Arti - Via Assisi 31, Roma
info@fonderiadellearti.com  www.fonderiadellearti.com  

Fonderia delle Arti - Scuola di Musica, Teatro e Musical, Cinema, Fotografia
Sale Prova Musicali e Teatrali
Via Assisi 31, Roma
www.fonderiadellearti.com
info@fonderiadellearti.com
Tel 06/7842112  -  Fax 06/78394905
Mobile 334 9182821


Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica e/o nel/i file/s allegato/i, sono da considerarsi strettamente riservate. Il loro
utilizzo è consentito esclusivamente al destinatario sopra indicato. Qualora
riceveste questo messaggio senza essere il destinatario Vi preghiamo
cortesemente di informarci con apposito messaggio e procedere alla
distruzione del messaggio stesso, cancellandolo dal Vostro sistema;
costituisce violazione alle disposizioni del Decreto Legislativo n.
196/2003, denominato "Codice in materia di protezione dei dati personali",
il trattenere il messaggio stesso, divulgarlo anche in parte, distribuirlo
ad altri soggetti, ovvero copiarlo. Se non volete ricevere più email vi 
chiediamo di rinviare un messaggio con scritto "CANCELLAMI" Grazie. 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl