In parte

18/feb/2012 15.38.37 Sifa - comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Seppure diversi condividiamo un comune sentire.

Da quasi 35 anni amici, un’amicizia priva di crepe, sempre vicini e lontani. Tra critiche reciproche, apprezzamenti, giocosità, riflessioni a volte profetiche, è trascorsa una parte importante della vita. Dialoghi arguti e tanti momenti leggeri passati insieme, senza prendersi troppo sul serio.

Esprimiamo gli stessi disgusti per gli arroganti umorali con i loro idoli e le loro compagne, marionette compiacenti che fingono di agitarsi.

Apprezziamo le libertà contro ogni forma di prevaricazione e tolleriamo male l’invasività statale, sociale, individuale che sia.

Ti vuoi bene più di quanto me ne voglio io e sei più completo di me, ma devi frequentare con più assiduità i ristoranti, colmerai in parte la tua incompetenza sulla cucina italiana.

Stefano, sei in parte un gioiello; ti mancano i brillanti, ma alcuni grondano vergogne, tu splendi comunque e non baratti ideali e valori.

 

Alfredo Mommi

(tratto da Dove Andiamo a cena? Edizione Gennaio 2012)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl