QOS 27 Febbraio: interactive.digital.graphic con Andrew Quinn

QOS 27 Febbraio: interactive.digital.graphic con Andrew Quinn. LUNEDÌ 27 FEBBRAIO 2012 ORE 18:30 ISTITUTO QUASAR - Via Nizza 152 - Roma Ingresso libero su prenotazione Il futuro è ora.

Persone Carlo Prati, Alexis Proyas, Andrew Quinn Digital
Luoghi Barbablu, Roma, Milano, Londra, Zurigo, Budapest, Sydney, Stati Uniti d'America, Cranston
Organizzazioni Quasar Outer Space, NASA
Argomenti arte, cinema, computer grafica, spettacolo

20/feb/2012 15.03.08 Istituto Quasar Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

LUNEDI’ 27 FEBBRAIO 2012 ORE 18:30 

ISTITUTO QUASAR - Via Nizza 152 – Roma

Ingresso libero su prenotazione

 

 

Il futuro è ora. Dalle prime ricerche sulla realtà virtuale svolte dalla NASA negli anni ottanta ad oggi si sono compiuti passi da gigante. Non più di trent’anni fa le tecnologie digitali erano considerate retaggio di pochi e destinate all’industria bellica e astronautica. Oggi, invece, sono alla portata di tutti e in grado di operare su più fronti nella creazione e nell’evoluzione dell’immaginario visivo contemporaneo.  

 

Andrew Quinn è uno dei più acclamati artisti e professionisti dell’arte digitale contemporanea. E’ creatore di universi immersivi e scenografie interattive per spettacoli e opere di richiamo internazionale, come la realizzazione del contenuto stereoscopico 3D per l’Opera Statale Ungherese di Budapest nel settembre del 2011 e ha una lunga e riconosciuta esperienza nell’animazione 3D per il cinema (collabora agli effetti speciali di Matrix e del cult-movie Dark City di Alexis Proyas). 

 

La lecture interactive.digital.graphic, con cui l’Istituto Quasar inaugura la seconda edizione di QOS, è un appuntamento da non perdere. Si tratta, infatti, di un’occasione unica per conoscere da vicino tecniche, aneddoti e segreti della più avanguardistica forma di rappresentazione attuale.

 

La lecture si svolgerà lunedì 27 febbraio 2012 alle ore 18:30 presso la sede dell'Istituto Quasar in Via Nizza 152 a Roma. Ingresso libero su prenotazione.

 

Per saperne di più:

Budapest Opera: ‘Il Castello di Barbablu’

Koine2011: Ligeti ‘Ramifications’ 29 aprile 2011

Koine2011: Lombardi ‘Second piano concerto’ 4 marzo 2011

 


 

 

QOS 2012: The Inner Light files

 

“Without going out of your door/You can know all things on earth/ Without looking out of your window/ You can know the ways of heaven”

The Inner Light, The Beatles


La lecture di Andrew Quinn è il primo appuntamento di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar 2012, seconda edizione del ciclo di eventi che l’Istituto Quasar dedica alle sperimentazioni più innovative nel mondo creativo contemporaneo.

L’edizione di quest’anno esprime ancora di più la necessità creativa di un continuo rinnovamento dell’esplorazione e della traiettoria di ricerca e, per l’occasione, offre un panorama di incontri ampio e variegato da Febbraio a Novembre 2012.

QOS 2012: The Inner Light Files è un viaggio dall’esterno verso l’interno, una parabola “inversa” che opera per contrasto rispetto alla precedente edizione. Nei sei incontri si cercherà di tratteggiare una tendenza rilevante nell’azione creativa che indaga e si interroga sugli strumenti e sulle potenzialità espressive degli stessi nonché sulle possibili interazioni tra discipline e settori diversi.

 

Ideazione e Coordinamento: Carlo Prati, Luna Todaro 

 



Andrew Quinn

 

Digital artist e musicista australiano, lavora nel campo della computer grafica e della grafica 3D interattiva. Dopo la laurea in animazione 3D, ha lavorato presso: Cranston/Csuri productions (Stati Uniti), Framstore-CFC su Tomb Raider (Londra), Animal Logic su Matrix e Dfilm su Dark City (Sydney).

Dal 2006 insegna grafica interattiva (NABA, Milano, Master di Digital Environment Design); nel 2009 ha partecipato alla rassegna musicale MITO, realizzando una grafica sound reactive per una performance di musica contemporanea di Repertorio Zero, e ha curato una scenografia digitale su sei schermi per uno spettacolo di ballo alla HKZ di Zurigo.

Nel 2011 ha creato la scenografia virtuale 3D stereoscopica per una produzione de “Il Castello di Barbablu’ di Bartok per l’Opera Statale Ungherese a Budapest e ha curato delle performances di sound reactive visuals per la rassegna Koine’2011 di Pomeriggi Musicali a Milano.

Nel 2012 terrà il workshop specialistico intensivo Ambienti Interattivi presso l’Istituto Quasar (dal 28 marzo al 4 aprile).

Info: www.akipix.eu


Info e prenotazioni

www.istitutoquasar.com - qos.istitutoquasar.com - Tel: 06.8557078

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl