"Donne in.giallo": sei scrittrici al TA MATETE di Bologna. Giovedì 23 febbraio, ore 18,15

"Donne in.giallo": sei scrittrici al TA MATETE di Bologna.

Allegati

20/feb/2006 08.33.35 Ufficio Stampa Artè Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



 

“Donne in…giallo”: sei scrittrici al TA MATETE di piazza S. Stefano a Bologna. Giovedì 23 febbraio, ore 18,15

 

C O M U N I C A T O   S T A M P A

 

Il TA MATETE (Living Gallery ART’E’ e libreria FMR) di piazza S. Stefano a Bologna si tinge di giallo. Proprio a Bologna, terra di “giallisti”, sei tra le più note scrittrici di gialli italiane Marcella Cioni, Danila Comastri Montanari, Licia Giaquinto, Alda Teodorani, Michela Turra e Patrizia Pesaresi incontreranno il pubblico bolognese per parlare delle loro opere, di romanzi noir e gialli, di delitti efferati e di assassini ma anche di…cibo e di vini. Ad intervistarle sarà il giornalista Andrea Maioli. L’appuntamento è per giovedì 23 febbraio a partire dalle ore 18,15.

 

L’incontro di giovedì è realizzato in collaborazione con la Morganti editori che con la collana “Cattivi golosi” ha voluto trasformare il cibo in voce narrante o nel protagonista di  storie connotate da suspense, in altre parole il cibo mostra di saper ferire, uccidere, si emancipa dal pregiudizio che lo lega  ancora esclusivamente al concetto di vita . E i “Cattivi Golosi” sono anche un’epicurea Compagnia di 36 Scrittori, che hanno prestato le loro inclinazioni letterarie per 50 racconti inediti, raccolti nelle prime quattro antologie: ‘Enokiller’, ‘Chocokiller’, ‘Caffèkiller’ e ‘Pastakiller’.

Gli scrittori sono Luigi Bernardi, Marco Bettini, Gianni Biondillo, Matteo Bortolotti, Andrea Carlo Cappi, Marcella Cioni, Alfredo Colitto, Mario Coloretti, Danila Comastri Montanari, Nino Filastò, Franco Foschi, Bruno Gambarotta, Daniele G. Genova, Licia Giaquinto, Rudi Ghedini, Loriano Macchiavelli, Gianfranco Manfredi, Marco Marino, Maurizio Matrone, Paolo Morganti, Giancarlo Narciso, Gianfranco Nerozzi, Pier Damiano Ori, Alessandro Perissinotto, Patrizia Pesaresi, Giampiero Rigosi, Claudia Salvatori, Gregorio Scalise, Giampaolo Simi, Alda Teodorani, Sandro Toni, Michela Turra, Roberto Valentini, Giuseppina Vallesi, Valerio Varesi e MarcoVichi. 

Al termine dell’incontro spumante per tutti grazie all’azienda Spumanti Dal Din (Vidor – Treviso) che offrirà del vino Prosecco di Conegliano Valdobbiadene.

 

L’incontro di giovedì 23 febbraio si inserisce nell’ambito della mostra “Donne senza confini. Meret Oppenheim e altri ritratti” che resterà aperta al pubblico fino all’8aprile (ingresso libero).

“Donne senza confini”  vuole raccontare di donne che hanno fatto la storia dell’arte, della letteratura, della musica, dello spettacolo e di donne impegnate nel mondo quotidiano  delle professioni. Il prossimo appuntamento è con Paola Pitagora, “La professione di attrice”, giovedì 2 marzo, sempre a partire dalle 18,15.

 

 

TA MATETE Living Gallery ART'E' - Libreria FMR

Bologna, Piazza S. Stefano 17/A

Tel. 051/6488920

e-mail: info.bologna@tamatete.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl