Ferrara: Eno Bar, lo scrittore Maurizio Tumiati rilancia lo Street Bar storico della Movida ferrarese

03/mar/2012 19.12.56 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 
http://www.este-edition.com/prodotti.php?idProd=148
 
Fine Anni '90 e inizio  duemila: Ferrara e il centro storico all'improvviso quasi, effetto un poco del mito del duemila e del nascente terzo millennio, un poco della news studenti che fecero decollare l'università ferrarese, da quelli di architettura secondo la Nuova Ferrara all'epoca lo start del fenomeno, si animarono come non mai, nel giro di pochi mesi.
Un effetto farfalla non solo proveniente da Milano e le capitali trendy italiane  ma parallelo nascente anche a Ferrara, una stagione boom quasi fino ai giorni nostri, una delle poche esplosioni anche commeciali di Ferrara, con migliaia di giovani in Piazza Trento e Trieste e vie adiacenti, all'insegna di un allegro edonismo techno, multietnico doc, anche multigenerazionale  e di ben noto costume.
Il Centro Storico, area Duimo, Via Adelardi  fu sede della cosidetta- prima Happy Hour e il mitico Mercoled' Sera- Movida ferrarese: Bar Due Gobbi, Brindisi, Bar Duomo, Eno Bar..
Protagonista proprio di quest'ultimo e prima dello stesso Due Gobbi, fu lo scrittore imprenditore animatore Maurizio Tumiati.
Oggi l'Eno Bar si clona, inauguarazione 19 30, ancor più nel cuore del Centro Storico, Galleria Matteotti e sempre Tumiati art director: accanto a un altro protagonista storico dell'epicureismo della Ferrara el 2000: lo storico Bar Massimo.
Happy Hour 2012 contro default e cassandre Maya!
 
http://www.literary.it/dati/literary/diedo/una_stella_per_amica.html
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl