Modica (RG), modelli educativi classici e contemporanei a confronto in un convegno organizzato dal Liceo "T. Campailla"

Modica (RG), modelli educativi classici e contemporanei a confronto in un convegno organizzato dal Liceo "T. Campailla".

Persone Inpress, Teresa Floridia, Alessandro Romano, Tania Belluardo, Lucia Trombadore, Ottavio Manenti, Domenico Castronovo, Silvio Maria Medaglia, Amalia Margherita Cirio, Francesco Beneduce, Giovanni, Bernardo, Tommaso
Luoghi Piano Gesù, Roma, Palermo, Catania, Salerno, Modica, Salisbury, Chartres, provincia di Ragusa
Organizzazioni Liceo "T. Campailla", Università La Sapienza
Argomenti scuola, istruzione

05/mag/2012 10.03.02 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Agli organi di Stampa


Modica (RG), 05/05/2012

Sulle spalle dei giganti, modelli educativi classici e contemporanei a confronto in un convegno organizzato dal Liceo “T. Campailla”

Venerdì 11 maggio alle ore 17,30, il Teatro Garibaldi (Corso Umberto I, 207) ospiterà il convegno di studi “Sulle spalle dei giganti”, organizzato dall’Istituto d’istruzione superiore “Tommaso Campailla” in occasione del mese dedicato alla promozione della lettura da parte del Ministero della Cultura e dal Centro per la Lettura sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.

Il convegno, giunto alla seconda edizione, intende offrire una riflessione sugli attuali paradigmi educativi attraverso un confronto storico, pedagogico e sociologico con i modelli classici della Ratio studiorum. Il titolo del convegno riprende il celebre aforisma «Siamo nani sulle spalle di giganti» attribuito da Giovanni di Salisbury al filosofo Bernardo di Chartres (XII secolo), per dare il senso di una riflessione sul patrimonio culturale ereditato dai secoli precedenti, ma anche sulla necessità di andare oltre l’auctoritas nel costruire l’edificio del sapere.

Particolarmente ricco il programma degli interventi.

Dopo i saluti del dirigente scolastico dell’Istituto Alberto Moltisanti, aprirà i lavori del convegno Giuseppe Barone preside della Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Catania. Seguiranno gli interventi di padre Francesco Beneduce rettore del Centro di studi ignaziani di Palermo, Amalia Margherita Cirio docente di Lingua e Letteratura Greca all’Università “La Sapienza” di Roma, Silvio Maria Medaglia docente di Filologia Classica all’Università di Salerno. Il convegno proseguirà con gli interventi di Domenico Castronovo già dirigente scolastico del secondo Circolo didattico “Piano Gesù”, Ottavio Manenti, Lucia Trombadore e Tania Belluardo, docenti di Materie letterarie, Latino e Greco al Liceo “T. Campailla”. Le letture saranno affidate all’attore Alessandro Romano, titolare di un laboratorio di scrittura creativa e performance teatrale rivolto agli studenti degli indirizzi classico e artistico inserito nel progetto “Leggere per leggersi”, di cui anche il convegno fa parte. Modererà Teresa Floridia docente di Storia e Filosofia nel Liceo classico “Campailla” e presidente della Fidapa di Modica.

L’iniziativa è realizzata con il contributo della locale sezione della Fidapa, il Banco di Credito Siciliano e Conad Sicilia.


in allegato 

- comunicato stampa 

- locandina dell'evento



Info e contatti

Inpress ufficio stampa

Cell. 329 3167786

Inpress.ragusa@gmail.com



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl