Torna "Il Salotto delle 6" a Viterbo

08/mag/2012 11.12.06 Il Salotto delle 6 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Michele Mirabella, Oliviero Beha, Mimmo Liguoro, Nunzia Penelope, Piero
Gaffuri,
Roberto Ippolito e Valentino Zeichen ospiti del “Salotto delle 6”

Al via a Viterbo la fortunata kermesse letteraria ideata da Pasquale Bottone


Viterbo. Dal 10 al 25 maggio 2012 torna nel capoluogo della Tuscia “Il
Sal8 delle 6”, la kermesse letteraria ideata e condotta dal giornalista
Pasquale Bottone, giunta alla XIII edizione.
La fortunata rassegna, che nel tempo ha ottenuto un crescente successo
di pubblico e il riconoscimento della stampa locale e nazionale
(“Terra”, “Il Fatto”, “Il Riformista”, “Avvenire”), ha ospitato negli
anni passati personalità ben note della società, della cultura e del
giornalismo italiani: i giudici Caselli e Ingroia, Tito Stagno, Nicola
Tranfaglia, Enrico Vaime, Vittorio Emiliani, Leonardo Cohen, Ilaria
Cucchi, Sergio Endrigo, per citarne alcune.

Questa XIII edizione, sempre fedele all’obiettivo dichiarato di far
“leggere, discutere, partecipare”, avrà come main theme “L’Italia che
verrà”, e i sette appuntamenti in programma si porranno la priorità di
indagare il malcontento italiano, tastando il polso alla attuale
difficile situazione vissuta dal Paese.
Incertezze sul futuro, pesanti vuoti ideali, crisi politica evidente e
non inferiore a quella economica i principali aspetti della vita
nazionale che verranno discussi negli incontri, in cui i veri
protagonisti saranno non gli autori, bensì i libri.
Contro infatti qualsiasi forma di mercificazione della cultura, “Il
Salotto delle 6” continua a credere nella sacralità del libro e a
proporre al pubblico un dibattito aperto in grado di tener conto della
varietà dei pensieri culturali e della pluralità di espressione al di là
del “politicamente corretto”.

Le diverse voci che animeranno il dibattito su “L’Italia che verrà”:

10 maggio: Michele Mirabella, scrittore-conduttore Rai, che renderà
possibile che “L’Italia di oggi venga spiegata dagli antichi” prendendo
spunto dal suo ultimo libro “Cantami, o Mouse” (Mondadori)

11 maggio: la giornalista del “Foglio” Nunzia Penelope, che con le sue
indagini documentatissime sull’illegalità italiana, tratte dal suo
“Soldi rubati” (Ponte alle Grazie), ci informerà con sconcertante
precisione su “Quanto ci costa la malapolitica”

17 maggio: Oliviero Beha, giornalista de “Il Fatto” e conduttore Rai,
che ci offrirà in “Italiani, brava gente” un interessantissimo spaccato
sulle cattive abitudini nazionali e sull’eterna incompiuta democrazia
nostrana

18 maggio: il direttore di Rai.it, Piero Gaffuri, che tratterà in
“Webland, la terra connessa” del mondo web in grande espansione anche
come veicolo di verità e corretta informazione, partendo dal suo libro
“Web Land“ Dalla televisione alla metarealtà” (Rai Eri)

22 maggio: Roberto Ippolito, giornalista ed economista, che attraverso
le pagine del suo ultimo libro edito da Bompiani, “Il Belpaese
maltrattato”, ci aiuterà a capire “Come uccidono le meraviglie d’Italia”

24 maggio: lo scrittore-memorialista Mimmo Liguoro, che con “Dove sta
Zazà” (Pironti), racconterà “L’Italia attraverso le canzoni popolari più
note”
25 maggio: Valentino Zeichen, poeta e scrittore, che sarà alle prese con
la speranza ed il lirico mistero letterario di un interrogativo come:
“Ci salverà la poesia?”


Tutti gli eventi si terranno alle ore 18 presso la Sala Conferenze della
Biblioteca Consorziale di Viterbo in viale Trento.

La manifestazione è stata resa possibile grazie ai finanziamenti di
Unindustria Viterbo e al contributo logistico all’organizzazione fornito
dalla Provincia di Viterbo.



Il Salotto delle 6 - Ufficio Stampa
Valentina Petrucci
ilsalottodelle6@email.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl