Con le Mille Miglia... Ferrara torna moderna

Con le Mille Miglia... Ferrara torna moderna.

Persone David Bowie, Marco Cremonini, Lavinia Borromeo, John Elkann, Enzo Ferrari
Luoghi Como, Ferrara, Brescia, Neuchâtel
Organizzazioni FIAT, Partito Democratico
Argomenti autoveicoli, politica, storia, strada

18/mag/2012 16.11.52 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Jay Kay partecipa alla Mille Miglia 2010 - Jamitaly, Jamiroquai Italia | http://www.jamitaly.com/jam...
Visualizza immagine in Bin
Ferrara - Passano gli anni ma per molti la Mille Miglia rimane “la corsa più bella del mondo” come la definiva Enzo Ferrari e questa notte, dopo due anni di assenza, la Freccia Rossa è tornata a Ferrara.

Grande attesa per l’arrivo delle auto e buona la partecipazione a tutte le fasi della manifestazione dei Ferraresi che, contrariamente al solito, hanno risposto bene anche ai provvedimenti restrittivi sulla viabilità e al fracasso dei motori che ha attraversato la città fino a notte fonda.

Dalle 23.00 infatti è cominciata la carrellata delle auto partecipanti al Ferrari Tribute, motori ruggenti del passato prossimo e del presente, che ha attraversato il centro cittadino facendo girare la testa a passanti e spettatori - poi dopo mezzanotte, lo spettacolo delle 380 auto d’epoca provenienti da Brescia ha rubato la scena a tutto il resto.

Paparazzati e applauditissimi i volti noti che hanno fatto passerella in Piazza Castello a bordo dei loro bolidi d’antan : la berlinetta sportiva Fiat 8V sulla quale compete John Elkann, presidente del Gruppo Fiat, e la moglie Lavinia Borromeo, è stata letteralmente presa d’assalto da fotografi e curiosi. ... C

FERRARA 24ore

***nota di Marco Cremonini/Neuchatel/Como/AsinoRosso:

straordinario ritorno dell'era eroica dell'automobile a Ferrara con il super ritono delle Mille Miglia, la tappa storica ferrarese, a suo tempo ablita in città per i fanatismi ambientalisti della giunta neoluddista PD... Ferrara città delle biciclette e dei diversamente democratici, come direbbe David Bowie è tornata moderna e ha respirato aria da "heroes" anche se solo per un giorno, anzi una notte... E la città, stanca di un default generale conclamato ma non ufficializzato dalla matrix cattocomunista locale ha risposto alla grande, grazie all'ottima organizzazione voluta tenacemente da un gruppo di appassionati e fans, anche grazie all'ottimo feedback dell'assessore allo sport Masieri.

Uniche note stonate la solita aria provincialotta e da geni del villaggio (eufemismo) di troppa vetusta classe dirigente ferrarese- politica-imprenditoriale-associativa (extra curatori sia ben chiaro) nella solita passerella dei vip sul listone, in questo senso -la passerella- da far sparire per le prossime edizioni, inclusa certa stampa locale cartacea (sia ben chiaro) che forse scambia ancora il ruggito storico della modernità con quello di qualche parodia di Tarzan...

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl