Nasce il primo Premio Friends of Florence – Salone del Restauro 2012 per la tutela del patrimonio artistico e culturale di Firenze.

Nasce il primo Premio Friends of Florence - Salone del Restauro 2012 per la tutela del patrimonio artistico e culturale di Firenze.

Luoghi Italia, Firenze, Toscana, Stati Uniti d'America
Organizzazioni Istur-CHT
Argomenti economia, arte, commercio

23/mag/2012 09.11.50 Sillabarte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Fondazione non profit Friends of Florence, in collaborazione con l’Associazione non profit Istur-CHT, segreteria organizzativa del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze, presenta il Primo Premio Friends of Florence, a favore di interventi di restauro, tutela e conservazione di beni culturali fiorentini, promossi e curati da ditte di restauro specializzate.

 

In un’epoca in cui il patrimonio artistico e culturale rappresenta prima di tutto la storia e l’identità dell’Italia, conservarne memoria è, oggi più che mai, un gesto di grande civiltà, fondamentale per il progresso di tutte le società contemporanee.

E così, a Firenze, universalmente riconosciuta come una delle culle della storia dell’arte italiana e uno dei bacini più floridi per la ricerca e la valorizzazione dei beni culturali, il Primo Premio Friends of Florence, apre nuove possibilità alla tutela, alla conservazione del patrimonio artistico e alla valorizzazione delle professionalità legate al restauro, sostenendo e premiando l’attività e l’impegno di chi opera in questo settore. Un’iniziativa questa che suona come un segnale positivo in un momento delicato della storia economica dell’Italia, nel quale sempre di più l’arte e la cultura rischiano di essere sacrificate e relegate in fondo alle liste dei bisogni della collettività. Il Premio costituisce un’ottima opportunità di lavoro e di sviluppo per un settore che richiede professionalità sempre aggiornate e che purtroppo si rivela, più degli altri, sensibile agli attacchi della congiuntura economica internazionale. 

 

Nata negli Stati Uniti nel 1998, la Fondazione non profit Friends of Florence, da sempre è impegnata a sostenere la salvaguardia e la conservazione dei beni culturali di Firenze e della Toscana, valorizzando i capolavori che il genio artistico ha realizzato nel corso dei secoli, sia attraverso collaborazioni con Enti pubblici e privati, università, scuole, associazioni culturali che operano in ambito artistico, sia attraverso pubblicazioni, convegni ed eventi che offrono un’ampia divulgazione dei progetti sostenuti.

Conservare e far conoscere sono i principi che ispirano e guidano i Friends of Florence nella selezione dei progetti da sostenere e, proprio in armonia con questi valori, è nata la partnership con l’Associazione non profit Istur-CHT, segreteria organizzativa del Salone del Restauro di Firenze.

Il Salone Biennale dell’Arte e del Restauro di Firenze è una grande vetrina dedicata alle ditte e agli operatori del settore che, condividendo esperienze e know-how, interagiscono e valorizzano il loro operato con l'obiettivo di collaborare al consolidamento di un sistema ancora vivo nel nostro Paese nella produzione di opere, nella formazione specialistica dei giovani e nei servizi e prodotti per la conservazione e per il restauro. Il Salone è uno strumento indispensabile per la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, delle tradizioni italiane e del loro riconoscimento come elemento indispensabile al progresso della società presente e futura.

 

Il Primo Premio Friends of Florence – Salone Restauro di Firenze 2012, è un’erogazione in denaro dell’importo di € 20.000,00 IVA inclusa, finalizzata alla realizzazione di un restauro di un’opera ubicata a Firenze. I progetti di restauro possono essere presentati da professionisti singoli, studi di progettazione o restauro, associati o non, ditte di restauro - anche in collaborazione con enti pubblici e privati - che abbiano lavorato da più di 5 anni con le Soprintendenze. Il Premio può essere assegnato ad un progetto completo oppure ad una fase -iniziale, in corso o finale - di un progetto già avviato Il Bando sarà aperto fino al 31 luglio 2012: vi si potrà partecipare compilando la domanda di ammissione presente nel sito www.salonerestaurofirenze.org dove sarà inoltre possibile scaricare il bando e la documentazione necessaria. L’Assegnazione del premio sarà decisa da una Giuria che decreterà il vincitore in occasione del prossimo Salone del Restauro di Firenze che si terrà in città dall’8 al 10 novembre 2012, presso la Fortezza da Basso e che simbolicamente darà l’avvio ai lavori del progetto vincitore che dovranno terminare entro il 2014.

 

Fra i primi grandi esempi di sostegno dell’arte da parte di una Fondazione non profit attraverso un bando, il Premio, segna un momento importante nel panorama della valorizzazione dei beni culturali di Firenze: grazie al carattere scientifico che ha assunto, in virtù della collaborazione fra i Friends of Florence e l’Associazione non profit Istur CHT, esso ha dato vita a una nuova sinergia fra il mondo della filantropia, quello dei beni culturali e gli operatori del restauro. Insieme dunque per restituire a Firenze e al mondo uno dei capolavori della città: piccoli o grandi che siano, i tesori, tornano a risplendere grazie all’attività di coloro i quali riconoscono nella conservazione dei beni culturali il seme per il futuro delle nostre società.

 

Per informazioni sulla Fondazione non profit Friends of Florence:

www.friendsofflorence.org

 

Per informazioni sul Premio Friends Of Florence e sul Salone del Restauro di Firenze 2012

www.salonerestaurofirenze.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl