Post-terremoto Ferrara: la Cofartigianato alza la voce contro lo Stato semi-assente

11/giu/2012 15.23.09 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Confartigianato Ferrrara pretende risorse a fondo perduto

Giuseppe Vancini

Confartigianato Ferrara boccia il decreto per la ricostruzione, dichiara inutile la sospensione dei contributi ‘concessa’ dal Governo e pretende risorse a fondo perduto dallo Stato. Lo spiegherà domani a Roma il segretario generale Giuseppe Vancini nella audizione della Commissione Industria al Senato.

«Il decreto è inattuabile, va modificato - tuona Vancini - perché così com’è impedisce a chiunque di lavorare. Bisogna trovare una formula intermedia, capace di bypassare lo stallo dei 60 giorni previsti per gli eventuali emendamenti. Due mesi, qui, sono la fine. Il Governo - prosegue il segretario - deve trovare un percorso privilegiato almeno per quanti non hanno subito danni ingenti. Le imprese non possono essere poste tutte sullo stesso piano. Oltre al fatto - puntualizza - che qui zone franche non ce ne sono, si fa presto ad allargare di un chilometro l’area a rischio».

 

ESTENSE COM

http://www.estense.com/?p=226247&cpage=1#comment-195979

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl