Post-sisma in Emilia e nel ferrarese: azioni concrete per il presente e per il futuro

Post-sisma in Emilia e nel ferrarese: azioni concrete per il presente e per il futuro.

Persone Davide Urban
Luoghi Bologna, Modena, Reggio Emilia, Emilia Romagna, Rovigo, provincia di Mantova, provincia di Ferrara
Organizzazioni Regionali CGIL, CISL, Confcommercio, UIL, Confesercenti, Federalberghi
Argomenti sindacati, lavoro

15/giu/2012 15.18.25 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Antisismica, l’elenco degli ingegneri abilitati

Ingegneri pronti alla sfida delle verifiche strutturali e antisismiche dei capannoni industriali, anche con il supporto della Camera di Commercio.

Si è svolta martedì mattina, nella sede dell’Ente di Largo Castello, l’attesa riunione tra i vertici della Camera di Commercio e gli ordini e collegi professionali volta ad accelerare il più possibile - anche attraverso la sottoscrizione di specifici accordi-quadro - le verifiche delle condizioni di resistenza al sisma delle strutture produttive, così come richieste dal decreto legge n. 74/2012. ... C

 

ESTENSE COM

http://www.estense.com/?p=227026

 

Confcommercio, Federalberghi, Confesercenti, Asshotel dell’Emilia Romagna e le Segreterie Regionali CGIL, CISL e UIL hanno sottoscritto un accordo per l’attivazione di un Fondo unitario di solidarietà al fine di portare un aiuto concreto alle popolazioni, ai lavoratori e alle imprese di commercio, turismo e servizi dei territori dell’Emilia-Romagna, in particolare delle province di Ferrara, Modena, Reggio Emilia e Bologna, e delle province di Mantova e Rovigo, duramente colpite dagli eventi sismici di queste settimane.

"Abbiamo attivato congiuntamente con le altre associazioni di categoria e le parti sociali - spiega il direttore provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara Davide Urban - a questo scopo il Fondo di intervento lavoratori imprese per il terremoto, attraverso la creazione di un conto corrente cointestato tra le suddette associazioni di rappresentanza e i tre sindacati dei lavoratori, su cui avviare una raccolta fondi da destinare agli aiuti e alla ricostruzione. E sicuramente un modo concreto ed operativo per intervenire ed essere accanto nei fatti a quanti sono stati colpiti dal punto di vista personale e lavorativo da questo sisma".

In tale fondo confluiranno i contributi volontari da parte dei singoli lavoratori, tramite la trattenuta in busta paga dell’equivalente di una o più ore di lavoro, e pari contributo da parte dell’impresa, da destinare alla medesima finalità. Le Parti sociali si impegnano a favorire la raccolta di tali contributi volontari presso le imprese da parte dei singoli lavoratori, invitando le imprese a devolvere un contributo delle medesima entità. La devoluzione verrà effettuata tramite la sottoscrizione di un apposito modulo di delega che sarà consegnato congiuntamente alla busta paga, grazie alla collaborazione delle Associazioni firmatarie dell’accordo.

I contributi così raccolti dovranno essere versati sul conto corrente bancario appositamente attivato: .... C

 

FERRARA 24ORE

 http://www.ferrara24ore.it/news/ferrara/008978-nasce-un-fondo-unitario-solidariet

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl