HIP HOP NIGHT con Crypsolon a High Foundation '12 END OF THE WEAK ITALIA (Mc Challenge) ....

02/lug/2012 02.01.24 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
2 luglio lun Hip Hop Night con CRIPSYLON presenta “END OF THE WEAK ITALIA (Mc Challenge)
special guest DJ LUGI & ALIEN D the Italian Beatboxer SOULLEE B play the r’n’b collection


Dopo il breve ed intenso tour primaverile, la prima stagione del MC Challenge EOW Italia chiude a Ferrara, con la partecipazione straordinaria di dj LUGI, ALIEN DEE e SOULLEE B. La finale vedrà in gara i campioni MILLELEMMI [EOW Firenze], MODER [EOW Ferrara] e DARI MC [EOW Milano] oltre al ripescato DANK, vera testa di serie del rap Emiliano.
Per la serata sono previsti gli showcase di LUGI e di ALIEN DEE, con Cripsylon e la selezione soul/funk del padrino Soullee B.
Info “” www.endoftheweak.it “”

Lugi è un rapper, disc jockey e beatmaker italiano, di origine etiope ma cosentino di adozione. Nel suo percorso musicale nell’hip hop salta subito all’occhio il suo approccio positivo che ha nei confronti della vita, che si riflette anche nella sua musica, un funk melodico e delicato, fatto di strumentali mai pesanti e non troppo cariche di elementi. Il suo rap mischia dialetto calabrese e l’esoticità della sua origine in una miscela che ai più piace.
Lugi è un artista che spicca per l'equilibrio nei lavori in cui è stato impegnato, tra i quali ci sono le strumentali del disco Italy’s Most Wanted dei Flaminio Maphia. Nel 2000, pubblicato dalla Jackpot Records di Neffa, è uscito il suo primo album solista dal titolo Ca’Pu. Nell’LP spiccano brani come Adelante, Funky Per Funky ed il remix di Non C’è Limite Allo Show, il cui brano originale era stato inserito all’interno dell’LP Novecinquanta del DJ Fritz Da Cat. Di origine etiope, il “lugico” Lugi cresce a Cosenza nel quartiere popolare di via Popilia. Per come racconta nei suoi testi Luigi cresce ascoltando e ballando il funky, che ancora oggi è il suo genere musicale preferito, finché negli anni ‘80 non viene folgorato dai primi echi rap provenienti dall’oltreoceano. Cosenza è una città culturalmente in crescita, per cui aereosol art e breaking non faticano a diffondersi. Cominciano a comparire i primi graffiti sui muri cittadini mentre Dj Louis, così si faceva chiamare all’epoca, si appassiona alla danza non disdegnando però il rap. È il periodo in cui in Italia cominciano a diffondersi le posse e proprio intorno ad un centro sociale, il Gramna, nasce la prima crew rap cittadina: la South Posse. Il gruppo in cui Lugi trova collocazione si distingue dalle altre omologhe, sparse sul territorio nazionale, per via dei testi poco scontati e del suo stile molto travolgente. L’attività della South Posse culmina con la realizzazione di un Lp inciso presso la sala di registrazione del Forte Prenestino a Roma. Purtroppo l’esperienza della South Posse dura solo l’arco di pochi anni. Nonostante il doloroso scioglimento, Lugi - il suo nuovo pseudonimo - continua a coltivare la sua passione allietando le serate dei cosentini, con i suoi “tecnici” e partecipando ad Oversize e Rumori e Parole, gli unici programmi nell’etere cosentino, che una coraggiosa emittente comunitaria, Radio Ciroma, manda in onda. Intorno a questi due programmi si forma un gruppo di b-boy, guidati dalla chioccia Lugi, che si alternano ai microfoni della radio con interminabili freestyle. Le opportunità, grazie a Lugi, non mancano ed alle jam di Radio Ciroma partecipano anche i Sud Sound System in una jam durata almeno 3 ore di seguito, e Soul Boy. L’entusiasmo coinvolge tutti ed è così che nasce la Minamò, la crew si destreggia bene sia nel campo del rap, dove spiccano Dj Lugi ed un giovanissimo Kiave, nell’aereosol art (Fzero, Robè, Mone) e nella breakdance. È proprio in questo periodo che Lugi realizza uno splendido mix tape, Black Train, cui partecipano anche Rafè, Kiave e Kola. Nel frattempo, in gran segreto, il lugico lavora al suo disco. Cosenza purtroppo non offre molte opportunità di gloria ed il tanto desiderato disco tarda ad arrivare. Nel frattempo Lugi continua a fare su e giù per l’Italia, per rispondere agli inviti di featuring che gli vengono rivolti. Ed è così che il primo disco solista di Neffa vede una sua partecipazione, idem con Fritz Da Cat. Lugi è sempre più apprezzato, ma il disco tarda ad arrivare. Lugi si trova costretto a salutare e trasferirsi a Bologna. Dopo un anno esce nei negozi di dischi Ca’Pu.
Facebook:
DJ Lugi
Cripsylon
Alien Dee
Soulee B

 
VIDEO... http://youtu.be/lBMYiLQTuAQ
 
http://www.highfoundation.it/gs/index.php?id=artisti
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl