CENACOLI FIORENTINI grande adagio popolare II edizione, programma di mercoledì 4 luglio 2012

03/lug/2012 12.18.31 ESTER Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
CENACOLI FIORENTINI
grande adagio popolare

 
quattro azioni coreografiche inedite di Virgilio Sieni

 
assistenti e cura del progetto
Ramona Caia, Giulia Mureddu, Chelo Zoppi

 

Programma di mercoledì 4 luglio, h 21.00, h 21.45, h 22.30

Cenacolo di San Salvi affresco di Andrea del Sarto

Firenze, via di San Salvi 16

IN ASCOLTO

 Nel Cenacolo di San Salvi, dipinto agli inizi del Cinquecento da Andrea del Sarto, si svolgerà mercoledì 4 luglio il secondo appuntamento del progetto CENACOLI FIORENTINI_grande adagio popolare di Virgilio Sieni. Alle ore 21, 21.45 e 22.30 si potrà ammirare la coreografia In Ascolto appositamente ideata per i bambini e interpretata da tre giovani danzatrici di 12 e 13 anni. Essere all'ascolto, cogliere, tendere l'orecchio, implica un corpo che si proietta alla ricerca di un'altra voce, un altro suono. Essere all'ascolto consiste in un  essere-teso-verso il silenzio inteso non come privazione ma come risonanza: sentire risuonare il proprio corpo, con il suo respiro e il suo cuore.


CENACOLI FIORENTINI_grande adagio popolare è un evento coreografico inedito ideato da Virgilio Sieni, giunto alla sua seconda edizione e ambientato in quattro Cenacoli fiorentini: Ognissanti con affresco di Domenico Ghirlandaio, San Salvi dipinto da Andrea del Sarto, Sant’Apollonia di Andrea del Castagno e Fuligno affrescato dal Perugino.

Dal 3 al 6 luglio uno di questi spazi straordinari e ‘segreti’ della città affrescati da grandi maestri del Rinascimento ospiterà un'azione coreografica ispirata al tema della fiaba, intesa come un breve racconto fantastico e popolare, che coinvolge danzatori professionisti e interpreti come bambini, adolescenti, donne e uomini africani. In dialogo con le diverse raffigurazioni dell’Ultima Cena, le azioni inedite assumono il valore di una ricerca umana e figurativa intorno al tema del contatto, in un viaggio fisico che attraversa identità, linguaggi e luoghi lontani ma in collegamento tra loro attraverso il gesto poetico.


Prossimi appuntamenti:

- Giovedì 5 luglio

Cenacolo di Sant’Apollonia_ affresco di Andrea del Castagno (Via XXVII Aprile, 1)

ANTILOPE

- Venerdì 6 luglio

Cenacolo di Fuligno_ affresco del Perugino (via Faenza, 42)

GULLIVER

 

Il progetto è sostenuto da:
Regione Toscana
Comune di Firenze
OAC, Osservatorio per le Arti Contemporanee dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze
Estate Fiorentina
Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze
Accademia sull’arte del gesto, Compagnia Virgilio Sieni

 
I Cenacoli fanno parte dei Musei della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze.


 

Prenotazione obbligatoria. Ingresso Libero.
Info e prenotazioni: 055 2280525
cango@sienidanza.it
Tre repliche per ogni data: ore 21, 21.45, 22.30

Ufficio stampa: Studio Ester Di Leo - T. +39055223907 esterdileo@gmail.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl