COMUNICATO STAMPA 3 del 20. 07. 2012 Presentazione libro "Santiago. La fuerza del Camino"

20/lug/2012 10.09.17 PressOffice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In allegato COMUNICATO STAMPA Originale Presentazione libro  a BIANCHI (CS).
Grazie per l'attenzione.




Venerdì 27 Luglio 2012 alle 18,30
Piazza Matteotti - BIANCHI (CS)

presentazione del libro

“Santiago. La fuerza del Camino” di Letterio Pomara

interverranno, oltre all’Autore,


MARIO GERARDO OLIVERIO, Presidente della Provincia di Cosenza

FRANCESCO VILLELLA, Sindaco di Bianchi
GIOVANNI DE ROSE, Presidente Comunità Montana del Savuto

ANTONIO SIMARCO, Regista e Poeta
GIOVANNI OLIVITO, Presidente Rotary International Distretto 2100

coordina: PASQUALE TAVERNA, Assessore alla Cultura Comune di Bianchi



Ottocentodue chilometri a piedi in trentuno giorni. Pagine che parlano e raccontano - tra cultura, storia, leggende, simboli, arte e natura 
- l’itinerario e la devozione di laici e credenti. Narrazioni che descrivono sofferenze, timori, difficoltà, gioie. Un solenne silenzio, un 
cammino di tribolazioni ma anche di straordinari incontri. Una grandissima esperienza, vera e vissuta con intensità - dice l’autore - che 
ripaga sicuramente delle grandi sofferenze patite.
Partendo dalla Navarra francese, con il suo zaino di circa 12 chili, su per montagne aspre e dure, Pomara ha varcato i Pirenei. Ha 
attraversato la Navarra francese e spagnola toccando Roncisvalle e Pamplona. La dura Castiglia, la Rioja, la regione di Burgos e quella 
di Palencia. La terra di El Cid Campeador e la verde Galizia. Ha toccato i 1517 metri del monte Irago nella Castiglia de León e 
camminato per le mute e solitarie meseta - infinite pianure spagnole simili ai deserti - mangiando la polvere del percorso pietroso e 
annegando nel fango. Ha lottato contro tendiniti, ampolle e dolori di ogni genere. Tutto ciò animato da un’improvvisa, quasi 
inspiegabile, voglia di leggere nel suo “io”. Da una brama di raccontare dal di dentro, soffermandosi sugli aspetti socio-culturali, 
mettendo in luce diverse angolazioni, dando parola e silenzio all’uomo qualunque che diventa storia di tutti. Dalle pagine del libro risalta 
l’arguzia dell’intellettuale e tutto viene registrato a beneficio di chi legge. E’ un avvincente cammino interiore, alla riscoperta dell’animo 
e di se stessi, l’emozionante racconto - per certi versi definito da alcuni critici - il “romanzo del cammino”.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl