Lanfranco Viola: il declino del turismo a Ferrara

06/ago/2012 16.45.34 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

A seguito delle gravi notizie che riguardano la crisi del nostro Turismo, e nonostante l’approssimarsi della chiusura dell’Assessorato Provinciale del Turismo, sui Media, è tornata la vecchia abitudine di ignorare questo tipo di problema, per non dare dei dispiaceri a nessuno.

“Occhio non legge, cuore non duole.” come dice il proverbio. Secondo me, vista l’assenza totale di reazioni, a queste ferali notizie, significa che i “responsabili” della nostra Industria Turistica sono sicuramente andati tutti in vacanza.

L’unico segnale da settimane, sono state le affermazioni ottimistiche del segretario dell’Ascom, mentre una analisi molto più veritiera è stata fatta (secondo me) da Graziano Gruppioni su un quotidiano locale qualche giorno fà, in un intervento dal titolo “Le ragion del declino di Ferrara.” [omissis ] “Ma i guai maggiori non sono ancora arrivati ed arriveranno con la distruzione in atto del tessuto commerciale della città ed in particolare del centro storico. [omissis] .. in quanto le politiche del commercio messe in atto da assessori impreparati, spesso provenienti dal sindacato o da associazioni ricreative, accondiscendenti alle logiche ed agli interessi di partito, hanno permesso alla grande distribuzione,di strapazzarlo e distruggerlo. La mancanza da sempre di una vera e propria politica a tutela del commercio [ed anche del Turismo ndr] il lassismo dei politici, la mancanza di idee e la cecità delle associazioni di categoria, hanno portato il commercio ferrarese [ed anche il Turismo ndr] al collasso..”.

Ne ho riportato alcune righe per ricordare che analisi acute e libere vengono fatte, ma non vengono tenute in nessun conto e tanto meno qualcuno si sente in obbligo di rispondere,mai

Il declino del turismo, specialmente straniero, si stà trascinando dietro anche il declino del Commercio in centro storico (e viceversa) ma tanto a voi cosa ve ne frega? da 25 anni ci ri-proponete il Buskers Festival come a Modena e a Bologna ed in altre 197 località in Italia. Evviva.

Arch. Lanfranco Viola
 
estense com
http://www.estense.com/?p=237231
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl