CORPUS CERAMICUS

07/ago/2012 11.14.38 accademia di belle arti di terni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CORPUS CERAMICUS – LIMONI del maestro Igor Borozan per le Giornate Europee del Patrimonio 2012.

20-29 settembre 2012 Palazzo Mazzancolli – Archivio di Stato Terni

 

 

Dopo due anni di studio e di ricerca che il maestro Borozan ha dedicato al mondo del flamenco e della tauromachia è stato concepito e realizzato il volume “Limoni”, contenitore, oltre che della “serie spagnola”, di opere ispirate a Caravaggio e Dante Alighieri, e della raffinata linea di ceramiche edizione limitata realizzate dal maestro a Deruta. Pittura, scultura, poesia e musica si fondono magistralmente in un prodotto editoriale di particolare eleganza e sobrietà.

Un percorso artistico che riscopre le rotte del Mediterraneo e trova nel limone l’essenza di una cultura antica fatta di tradizioni, profumi, colori e suoni. 

Un’intensa attività di indagine e sperimentazione che ha visto alternarsi installazioni ad abbozzi pittorici, produzioni ceramiche a monumentali camicie, una narrazione iconografica che non intende rispondere ad un criterio cronologico, ma essere una testimonianza randomica di intensi momenti artistici nati tra Italia e Spagna. 

Fonte ispirativa per Limoni, Diego El Cigala, magistrale voce del flamenco a livello mondiale che ha ricevuto e particolarmente apprezzato il volume in un recente incontro avvenuto a Madrid con Borozan.

 

L’evento “Corpus Ceramicus – Limoni” è stato inserito nel contesto ufficiale delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal MiBAC; sabato 29 e domenica 30 settembre 2012 si celebrano infatti le GEP 2012, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. Il MiBAC, come ogni anno, partecipa all’evento e organizza sull’intero territorio nazionale iniziative tese a valorizzare e mettere in evidenza i contenuti della cultura e del Patrimonio italiano, con l’obiettivo di condividere con altri Paesi europei le comuni radici continentali.

Sarà proprio il prestigioso Palazzo Mazzancolli dell’Archivio di Stato di Terni ad ospitare l’evento “Corpus Ceramicus - Limoni” di Borozan grazie al prezioso supporto della Direttrice Dot.ssa Marilena Rossi Caponeri. Il palazzo costituisce un’importante testimonianza dell'architettura medievale a Terni nel secolo XV, particolarmente elegante il portico a tre ordini che si affaccia su di una piccola corte. Il 20 settembre alle ore 17 verrà presentato il volume e sarà inaugurata la mostra delle bozze di studio, delle stampe d’arte e degli oli realizzati da Borozan con alcuni pezzi inediti di opere ceramiche di ricercata fattezza.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl