20 Maggio: SHIGEMASA HIGASHIDA a Roma

19/mag/2006 03.26.56 maria rita intrieri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Mostra di

SHIGEMASA HIGASHIDA

dal 20 Maggio al 30 Giugno 2006
Galleria Faleria, via Faleria 49 - Roma


- COMUNICATO STAMPA -

Sabato 20 Maggio p.v. alle 17.30 verrà inaugurata presso la Galleria
Faleria di Roma la mostra dell’artista contemporaneo Shigemasa
Higashida, uno dei maggiori interpreti dell’arte ceramica contemporanea
in Giappone. Si tratta della sua prima mostra italiana e della seconda
in Europa dopo quella a Bruxelles di qualche anno fa. Un’occasione
unica, quindi, per ammirare le ultime opere di Higashida la cui fama ha
già conquistato da tempo gli USA.
Nato a Hiroshima nel 1955, Higashida ha studiato arte ceramica presso la
Gifu Prefectural Industrial School di Tajimi laureandosi nel 1984. Ha
ricevuto diversi riconoscimenti tra cui il primo premio nell’Asahi
Ceramic Competition. Ha esposto nelle principali gallerie e department
store di Tokyo tra cui la Miyasaka Gallery e Takashimaya, Sogo e Wako
department stores. A New York è rappresentato dalla Dai Ichi Gallery che
ha da alcuni anni l’esclusiva sulle sue mostre oltreoceano.
Higashida ha avuto il merito di aver condotto la tradizione ceramica
giapponese verso una nuova e più fresca direzione dimostrando grande
capacità tecnica e artistica. Le sue opere rivisitano due tra i
principali stili della ceramica nipponica: l’Oribe e lo Shino style.
Entrambi si fondano sul principio zen del wabi ovvero la povertà
ricercata, il rifiuto assoluto dell'ostentazione. Sia l’Oribe che lo
Shino infatti si basano sulla modellazione dell’argilla effettuata con
le sole mani, senza usare il tornio né la sovrapposizione a spirale di
un cordone di materiale. Gli esemplari realizzati secondo lo stile
Shino, poi, sono caratterizzati da una smaltatura dalle sfumature che
vanno dal color crema al rosso, mentre quelli in stile Oribe sono più
ricchi di tonalità verdi e azzurrine. La versione dell’Oribe così come
interpretata da Higashida, si presenta particolarmente luminosa e
vibrante: i verdi spaziano dalle tinte tenui e dalle atmosfere
primaverili a quelle più profonde e scure così come la gamma dei blu
comprende tutte le sfumature, dal turchese marino all’azzurro cielo.
Altrettanto ricchi di sfumature, seppur giocati sulla bicromia
crema-rosso, sono gli esemplari in Shino style. Tutti gli oggetti di
Higashida sono realizzati non solo per essere ammirati ma per essere
usati, potremmo quindi definire l’artista giapponese un interior
designer a tutti gli effetti. Non solo. Essi vanno al di là della
funzione estetico-funzionale, rappresentando una vera e propria forma di
meditazione per chi li ha creati, evocazioni di paesaggi lontani capaci
di indurre sensazioni e suggestioni diverse.
Vasi, scatole, piatti, incensieri sono solo alcuni dei prodotti
artistici che Higashida in persona presenterà al pubblico romano in una
cornice insolita che vedrà la galleria ospite trasformarsi - almeno
nella serata inaugurale - in una sala da tè giapponese tra le note al
koto eseguite eccezionalmente dalla concertista Maki Kimiko.



Oggetto
mostra arte ceramica contemporanea


Autore
Shigemasa Higashida


Luogo
Galleria Faleria
via Faleria 49, Roma
Tel.: 0670450821
www.galleriafaleria.it
e-mail: galleriafaleria@inwind.it


Mezzi pubblici
metro A: fermata S. Giovanni
bus: 360, 87, 81


Orari
dal mercoledì al sabato (no festivi), 16.30-20.00
ingresso libero


Durata
dal 20 Maggio al 30 Giugno 2006


Inaugurazione
sabato 20 Maggio, ore 17.30


Ufficio Stampa
US-Interno 1, Roma
Tel.: 3334889177
e-mail: mri@katamail.com







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl