Dal 24 gennaio 2014 apre ETRA EVENTS FIRENZE lo Studio di Marcello Tommasi dopo un accurato restauro, inaugura con la mostra LA COLLEZIONE TOMMASI

24/gen/2014 14.29.55 ESTER Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dal 24 gennaio 2014 in via della Pergola 57 apre ETRA EVENTS FIRENZE, lo Studio dello scultore Marcello Tommasi dopo un accurato restauro, inaugura con la mostra LA COLLEZIONE TOMMASI
View this email in your browser

 

Dal 24 gennaio 2014 riapre al pubblico ETRA evénts Firenze,
lo Studio di 
Marcello Tommasi, dopo un accurato restauro


Inaugura con la mostra LA COLLEZIONE TOMMASI

con opere di Leone Tommasi, Marcello Tommasi, Riccardo Tommasi Ferroni, Claudio Sacchi, Elena e Giovanni Tommasi Ferroni

Firenze, 24 gennaio 2014 - Questa mattina il nuovo spazio ETRA evénts Firenze è stato presentato dallo storico dell'arte Vittorio Sgarbi, che ha definito un grande atto di coraggio l'apertura di una galleria dedicata al recupero e al riconoscimento dell'arte figurativa e dell'arte classica. Gli ambienti rinascimentali di ETRA evénts Firenze ospitano, oltre alla collezione con 2200 litografie, 1200 disegni, 70 sculture in bronzo e 150 gessi di Marcello Tommasi, sculture in gesso e bronzo di Leone Tommasi e dipinti di Riccardo Tommasi Ferroni, Claudio Sacchi, Elena e Giovanni Tommasi Ferroni. La Galleria nasce per affermare la libertà dell'arte e nei prossimi mesi accoglierà le opere di giovani artisti che si dedicano alla pittura e alla scultura, ma anche presentazioni, workshop ed eventi culturali.

Cinque secoli fa, in una corte di Via della Pergola nel cuore di Firenze, Benvenuto Cellini fuse lo straordinario Perseo che svetta dalla Loggia dei Lanzi di Piazza della Signoria.
Dal 24 gennaio quel laboratorio rivive nel nome di Marcello Tommasi, l'artista che lo acquistò all'inizio degli anni Settanta per farne il suo studio, grazie all'impegno e alla passione della nipote Francesca Sacchi Tommasi e alla volontà degli altri eredi. Francesca ha saputo restituire con passione e dedizione lo splendore dell'ambiente e preservarne la memoria, con un attento e rispettoso restauro degli spazi e degli arredi originali, e con l'affidare l'attenta archiviazione del corpus delle opere alla storica dell'arte Elisa Gradi.

Da sabato 25 gennaio si potrà visitare su appuntamento LA COLLEZIONE TOMMASI formata dal nucleo centrale della ricca raccolta di marmi, gessi, bronzi, disegni, dipinti e incisioni realizzati in quasi quarant'anni di carriera da Marcello Tommasi - artista pietrasantino ma fiorentino d'adozione considerato l'erede simbolico del Neoplatonismo quattrocentesco - da opere del padre dell'artista Leone Tommasi, scultore noto internazionalmente per le opere religiose e commemorative in marmo o in bronzo esposte in Australia, Stati Uniti, Argentina, Colombia e in molte città d'Italia; del fratello pittore Riccardo Tommasi Ferroni, esponente di rilievo della corrente dei neofigurativi fortemente influenzato dai moduli pittorici del Manierismo e del Barocco i cui dipinti si caratterizzano per un'estrema cura dei particolari; del genero Claudio Sacchi, pittore e ritrattista dalla tecnica eccellente lungamente esercitata, rinnovata ispirandosi alla tradizione della pittura rinascimentale e influenzata dalle frequentazioni con Pietro Annigoni e Enrico Del Bono; e dei nipoti Elena e Giovanni Tommasi Ferroni che dal padre Riccardo hanno ereditato l'amore per il disegno e la pittura, esercitata con successo.

La collezione si potrà visitare dal martedì al sabato dalle 15 alle 20 su appuntamento.
 

Inoltre, nel corso dell'anno, una ricca programmazione di eventi, workshop, incontri e mostre riporterà ETRA evénts Firenze nel circuito dell'arte contemporanea

Per l'occasione verrà donato un busto di bronzo un autoritratto di Marcello Tommasi, alla Galleria degli

Uffizi di Firenze.

 

Marcello Tommasi (Pietrasanta, 29 gennaio 1928 �“ Lido di Camaiore, 27 settembre 2008), figlio dello scultore Leone Tommasi, fratello del pittore Riccardo Tommasi Ferroni, zio di Elena e Giovanni Tommasi Ferroni, nonché suocero di Claudio Sacchi, si laureò in Lettere all'Università di Firenze con dottorato in storia dell'arte. Tra il 1948 e il 1958 frequentò lo studio di Pietro Annigoni, disegnando, dipingendo e progressivamente rivolgendo il suo interesse alla scultura. Attivo principalmente a Firenze, Parigi e in Versilia, lavorò molto nell'ambito dell'arte sacra e in quella secolare, prendendo spunto dai miti greci. La sua produzione comprende centinaia di opere fra disegni, bozzetti, sculture, dipinti e affreschi, custodite in molte collezioni pubbliche e private, tra cui il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi, la Galleria di Arte Moderna di Palazzo Pitti, il Museo nazionale di Varsavia e quello di Cracovia, le gallerie d'arte moderna di Barcellona, Malaga, Piacenza e quella del Vaticano, il Museo Michelangiolesco di Caprese Michelangelo, la Biblioteca Nazionale di Parigi, l' Università di Pisa e l'Istituto di Storia dell'Arte dell'Università di Firenze. Numerose sculture e gruppi bronzei o marmorei di Tommasi sono collocate in chiese monumentali, palazzi pubblici e importanti piazze in Italia e all'estero, come: Carolina e Fontana della Libertà rispettivamente in piazza Gabriel Perné e in Piazza Léon Blum a Parigi, la Porta bronzea della Chiesa di Santa Maria Maddalena de' Pazzi a Firenze o Apollo e Dafne a Firenze in Piazza della Libertà; Porta bronzea, Via Crucis e un affresco raffigurante il Battesimo di Gesù nella Chiesa dei Santi Giovanni ed Agostino a La Spezia.

 

 

ETRA evénts Firenze

LA COLLEZIONE TOMMASI

Firenze, via della Pergola, 57

OPENING venerdì 24 gennaio su invito

visita su appuntamento dal 25 gennaio

mar �“ sab 15.00 / 20.00

prenotazioni: T +39 3482812340

info@etraeventsfirenze.it

www.etraeventsfirenze.it

 

Ufficio stampa: Studio Ester Di Leo T. +39055 223907 Cell. +39348 3366205 mail: esterdileo@gmail.com

Download comunicato, download biografie, download elenco opere

Copyright © 2014 Studio Ester Di Leo, All rights reserved.
Ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 196/2003 del nuovo Codice sulla Privacy, le E-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella Mailing List dello Studio Ester Di Leo. Le abbiamo inviato fino ad oggi inviti ed informazioni riguardanti le nostre mostre e iniziative culturali. Nel caso in cui le nostre comunicazioni non siano per Lei interessanti, può chiedere in ogni momento di essere rimosso dalla nostra Mailing List inviando una E-mail con oggetto "CANCELLAMI" all' indirizzo esterdileo@gmail.com. Le assicuriamo che i dati saranno da noi trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati a terzi. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. In ogni momento e gratuitamente potrà esercitare i Suoi diritti ed ottenere l'aggiornamento, la rettifica e la cancellazione dei Suoi dati.

Our mailing address is:
Studio Ester Di Leo
Via Romana, 76b/r
Firenze, Firenze 50125
Italy

Add us to your address book


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Email Marketing Powered by MailChimp
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl