A Treviso il nuovo centro nevralgico di diffusione della cultura Giapponese

26/mar/2014 11:14:04 Raffaello SunCommunications Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Buongiorno,

è con piacere che invio il comunicato stampa relativo all'inaugurazione del nuovo centro nevralgico di diffusione della cultura giapponese a Treviso.

 

SABATO 29 MARZO DALLE 18.30 in via Manzoni 52

apre la nuova sede IKIYA  e dell'Associazione culturale NIPPONBASHI, e per l'occasione sarà presente la maestra di cerimonia, Senyo Yoko Machida che, vestita con col kimono tradizionale, come una vera padrona di casa verso i suoi ospiti,  metterà in scena tutti i rituali legati al CHA NO YU (cerimonia del tè).

Per  tutti gli ospiti free food nipponico dalle 19.30 alle 21.30 e fino alla mezzanotte djset dal gusto orientale dei Flick to Kick.

 

Segue comunicato stampa, anche in allegato, con alcune immagini emblematiche.

 

Con preghiera di pubblicazione e diffusione

 

Grazie per la disponibilità e l'attenzione

un augurio di buona giornata

 

Lorenza

 

 

LogoFIN

Lorenza Raffaello

M. lorenza@suncommunications.it

Ph. +39 349 095 26 29

Skype. LORENZA RAFFAELLO (Galleria SBP)

 

COMUNICATO STAMPA

Sabato 29 Marzo dalle 18.30

EVOLUZIONE IKIYA.  

A Treviso il nuovo centro nevralgico di diffusione della cultura Giapponese

IKIYA OPENING PARTY

 

Oltre ogni confine, la cultura giapponese è destinata a scuotere gli animi dei trevigiani.  A cominciare dalla cerimonia del tè.

Sabato 29 Marzo si svolgerà la grande inaugurazione della nuova sede di IKIYA il negozio giapponese di Treviso dal 2005.

Da via San Francesco IKIYA si sposta in Via Manzoni, da semplice negozio  diventa centro nevralgico di diffusione della cultura giapponese in tutte le sue forme.

L'evoluzione IKIYA presuppone la trasformazione della nuova sede in polo culturale aggregativo dove tutti potranno trovare l'aspetto della cultura nipponica che più li appassiona.

Il primo passo per scoprire qualcosa in più sul Giappone lo si potrà fare

SABATO 29 MARZO DALLE 18.30 in via Manzoni 52

 

quando la maestra della cerimonia del tè Senyo Yoko Machida, vestita con col kimono tradizionale, come una vera padrona di casa verso i suoi ospiti,  metterà in scena tutti i rituali legati al CHA NO YU (cerimonia del tè).

Dalle 21, spazio alla contemporaneità giapponese con il dj set dei Flick to Kick, duo trevigiano che proporrà una  personale selezione musicale dal respiro orientale.

Per tutti free food dalle 19.30 alle 21.30 per assaporare appieno tutto il gusto del Sol Levante, gustando takoyaki, ma anche gyoza, okonomiyaki e ramen. E per la prima volta in Veneto si potrà sorseggiare la Kirin alla spina, la birra più bevuta del Japan.

Oltre alla proposta di oggetti e abiti tradizionali IKIYA presenta importanti novità. La nuova sede, di 100 mq, comprenderà anche la sala da tè dove sarà possibile degustare più di 15 referenze  e la zona IZAKAYA, ovvero dell'osteria nipponica, luogo in cui, secondo la tradizione, "mangi, bevi e stai bene" , qui sarà possibile assaggiare lo street food nipponico, ma anche i wagashi, dolci tipici e poi i più svariati tipi di Sake, perché non ne esiste solo uno come siamo abituati a credere.  Un'area  poi sarà dedicata ai corsi formativi sui diversi temi  in cui la cultura Giapponese eccelle, come nell'arte di disporrei fiori (Ikebana), la cucina e il sushi, i corsi di lingua, l'arte del bonsai e molti altri.

Sabato 29 è un'occasione per vivere e comprendere una cultura tanto antica quanto all'avanguardia come quella Giapponese, e lo potremo fare senza salire su un aereo e andare dall'altro capo del mondo. Semplicemente, oltre ogni confine, a Treviso, a IKIYA.

IKIYA

Treviso, Via Manzoni 52

www.ikiya.it

 

 

AVVERTENZE AI SENSI DELLA LEGGE 196/2003
Le informazioni contenute in questo messaggio e negli eventuali allegati sono da considerarsi riservati ed il loro utilizzo è consentito unicamente al destinatario ed unicamente per le finalità sopra indicate. Qualora riceveste il presente messaggio per errore e non ne foste destinatari, Vi preghiamo di darcene notizia via e-mail, di astenervi dal consultare eventuali files allegati e di cancellare il messaggio dal Vs. sistema informatico. Costituisce comportamento contrario ai principi dettati dal D.Lgs. 196/2003 il trattenere il messaggio, diffonderne il contenuto, inviarlo ad altri soggetti, copiarlo in tutto od in parte, utilizzarlo da parte di soggetti diversi dal destinatario e per finalità diverse da quelle sopra indicate. Un corretto comportamento da parte di tutti contribuirà a realizzare una società più civile. Grazie

 

 

 




Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus .


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl