DOMENICA REGAZZONI-MUSEO ARCHEOLOGICO Auditorium Parco della Musica Roma-9/11/06-9/12/06

DOMENICA REGAZZONI-MUSEO ARCHEOLOGICO Auditorium Parco della Musica Roma-9/11/06-9/12/06DOMENICA REGAZZONIDal legno al suonoopere originali ispirate all'arte della liuteriaAuditorium Parco della MusicaMuseo ArcheologicoViale Pietro de Coubertin - Roma9 novembre - 9 dicembre 2006COMUNICATO STAMPAIl 9 novembre 2006 all'Auditorium Parco della Musica di Roma, nel Museo Archeologico, si inaugura la mostra di Domenica Regazzoni "Dal legno alsuono" con il Patrocinio del Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali.

08/nov/2006 12.49.00 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DOMENICA REGAZZONI
Dal legno al suono
opere originali ispirate all'arte della liuteria

Auditorium Parco della Musica
Museo Archeologico
Viale Pietro de Coubertin - Roma

9 novembre - 9 dicembre 2006

COMUNICATO STAMPA

Il 9 novembre 2006 all'Auditorium Parco della Musica di Roma, nel Museo Archeologico, si inaugura la mostra di Domenica Regazzoni "Dal legno al
suono" con il Patrocinio del Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali.

Introdotta da una suggestiva analisi di Gillo Dorfles, la mostra presenta 40 opere: tecniche miste, tavole di legno rielaborate, sculture in legno e
bronzo, opere su carta e su tela che si ispirano tutte all'antica arte della liuteria.

Violini allo stato iniziale, violini ridotti a frammenti, violini spaccati che lasciano intravedere al loro interno i singoli elementi che li compongono, opere
che nascono tutte dalla convivenza con il nobile strumento, dalla conoscenza della sua complessa elaborazione e dal ricordo del lavoro del padre
dell'artista. La mostra nasce infatti dalla necessità di Domenica Regazzoni, di rendere omaggio alla straordinaria figura del padre, Dante Regazzoni,
uno dei migliori esponenti della liuteria lombarda del '900.

(…) è da questa convivenza con il nobile istrumento e la sua laboriosa e delicatissima elaborazione vicino al padre liutaio - con i misteri incomunicabili
nella ricerca dei materiali e delle vernici adatte - che l'artista ha preso l'avvio per realizzare - attraverso l'artificio della sua manualità, ma anche con la
memoria idolatrata del lavoro paterno - le sue opere attuali: non "quadri" o "statue" ma documenti di un'artigianalità familiare e insieme invenzioni
autonome "in chiave di sol" di piccoli trofei lignei. (G. Dorfles)

L'antica liuteria italiana era un'arte quasi enciclopedica che racchiudeva architettura, scultura e pittura e Domenica Regazzoni ha voluto evidenziare
con le sue opere il legame tra l'arte visiva e quella sonora, attraverso la confluenza di alcune caratteristiche proprie dell'arte del suono con quella delle
forme e dei colori; gli stessi materiali usati dall'artista per le sue sculture, il legno di acero e di abete, sono infatti da sempre privilegiati dai maestri
liutai.

Nel luogo oggi considerato nel mondo crocevia di tutte le arti, Domenica Regazzoni offre ai nostri occhi sculture, opere su carta o tela, tavole di legno
rielaborate, tutte tese a valorizzare quelle che lei stessa definisce "le affinità elettive tra diverse espressioni artistiche quali pittura, scultura e
musica". (W. Veltroni)



Una musica per violino accompagnerà come colonna sonora, il percorso della mostra durante la quale sarà anche proiettato un video realizzato nello
studio del liutaio Dante Regazzoni.

Domenica Regazzoni nasce in Valsassina nel 1953. Inizia a dipingere nei primi anni settanta frequentando l'Accademia di Brera. In seguito abbandona
la pittura figurativa per passare a una impostazione più astratta e informale. Dai primi anni novanta la sua opera è volta a cercare un punto di incontro
tra pittura, scultura, musica e poesia, alla ricerca delle intime affinità che legano colore e materia, suono e parola. Ha esposto a Tokyo e in spazi
pubblici di numerose città italiane.
L'esposizione "Dal legno al suono" di volta in volta arricchita di nuovi lavori, è stata presentata a Firenze (Palazzo Vecchio, 2003), Milano (Teatro dal
Verme, 2004) e Lecco (Museo Civico Villa Manzoni, 2005).


SCHEDA INFORMATIVA:

MOSTRA: DOMENICA REGAZZONI, Dal legno al suono
SEDE: Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro de Coubertin, Roma, Museo Archeologico
PRESS PREVIEW: 8 novembre 2006, ore 11.00
DURATA MOSTRA: 9 novembre - 9 dicembre 2006
ORARI MOSTRA: tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 18.00
INGRESSO GRATUITO
INFORMAZIONI: 06/80241281 www.regazzoni.net
CATALOGO: SKIRA a cura di Gillo Dorfles

UFFICIO STAMPA:
Novella Mirri, tel. 06/6788874; cell. 335/6077971; ufficiostampa@novellamirri.191.it
Assistenti: Paola Saba, Allegra Seganti, Annalisa Inzana


Roma, novembre 2006

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl