La Spal per la B, esordio in coppa vincente

Allegati

18/ago/2014 09:46:06 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
*Nota di Asino Rosso,  la nuova Spal destinata prima o poi al grande ritorno in Serie B,  vince bene nella prima partita ufficiale della stagione (Coppa Italia).  E sempre un ottimo portafortuna la nuova illuminazione elettrica di eccellenza europea fortemente voluta dal nuovo assessore allo sport, Simone Merli, renziano non a caso. Un investimento in questo caso degno di una città di serie A persino, (e in sinergia diretta con la società ormai di alta fiducia, professionalità e futurizzante, semplice prestito, assai interessante anche la sinergia pubblico-privato nello specifico), finalmente la Spal come link non solo sportivo, ma culturale e potenzialmente turistico...

NUOVA FERRARA
Prima partita ufficiale in Coppa Italia e primi tre punti per la Spal che supera non senza correre qualche rischio di troppo nel finale un coriaceo Forlì. 1-0 con rete del solito Fioretti a inizio ripresa è stato il risultato finale dell'incontro giocato in un Paolo Mazza incredibilmente popolato per essere la serata di Ferragosto (1.627 gli spettatori paganti!) e illuminato dal nuovo impianto con le luci a led.
Nel primo tempo c'è stata a lungo una supremazia della Spal che però non è riuscita a creare troppi problemi dalle parti di Scotti. Tiro di poco a lato di Fioretti, ottima punizione di Giani deviata in angolo dall'estremo difensore dei romagnoli e poco altro fino alla mezz'ora quando c'è una grande combinazione da Di Quinzio a Fioretti che da destra serve Germinale  al centro che però spreca l'occasione calciando alle stelle. Forlì pericoloso solo al 28' con un tiro di Forte a lato di poco.
Primo tempo con una Spal solida e ben organizzata anche se ovviamente, come normale per questi tempi, non brillantissima ma con un Fioretti davanti sempre intraprendente.
La ripresa inizia con la sostituzione dell'ex Fantoni (in campo anche l'altro fresco ex Arrigoni) per infortunio con Catacchini. Al settimo minuto il gol che ha deciso la partita: grande lancio di Germinale che verticalizza per Fioretti che insacca nell'angolino rendendo inutile l'uscita di Scotti.
La Spal arretra e il Forlì si fa molto pericoloso: Landi salva sulla linea al 18' una palla di Docente diretta in porta e Menegatti al 22' è protagonista di un intervento prodigioso sulla mezza girata di Forte. Ma l'occasione più grande il Forlì la costruisce al minuto 39 quando Docente ha una chance enorme da dentro l'area dopo un'azione dalla destra ma centra in pieno la traversa.
Nel finale è Giani, di gran lunga il migliore in campo della Spal assieme a Landi e Fioretti, a sbrogliare alcune situazioni delicate in area e la Spal riesce a tagliare il traguardo con la vittoria e conquista i primi tre punti del girone di Coppa Italia.
La situazione: Forlì-San Marino 1-1; Spal-Forlì 1-0; San Marino-Spal sabato 23 agosto ore 20.30. Classifica Spal 3 punti, San Marino 1, Forlì 1.
Andrea Tebaldi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl