Irma Blank. Artist's books: editions and originals - Opening 20 September 2014

04/set/2014 20:15:56 P420 Arte Contemporanea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
  P420  
 

Irma Blank
Artist’s books: editions and originals

 
 
Inaugurazione Sabato 20 Settembre h 18-22.30 alla presenza dell'artista
mostra visitabile dal 17 Settembre
fino al 4 Ottobre 2014Opening Saturday 20 September
h 6-10.30pm with the artist present
on view from 17 September
until 4 October 2014
 
P420 presenta in galleria la produzione completa di libri d’artista in edizione limitata di Irma Blank ed alcuni originali in esemplare unico (inaugurazione sabato 20 Settembre ore 18.00 in p.zza dei martiri 5/2 a Bologna, mostra visitabile già da mercoledi 17 Settembre in occasione di Artelibro).
Irma Blank (Celle, Germania, 1934) porta avanti una ricerca sul linguaggio lunga quasi mezzo secolo, trasgredendo le convenzioni linguistiche. Già fin dalla fine degli anni ’60 incomicia a realizzare opere in forma di libro e, dal 1974, a pubblicare libri d’artista in edizione limitata.
«Il lavoro di un artista implicato nella scrittura non è propriamente il lavoro dello scrittore» scriveva Giorgio Verzotti nel 1984 curando la presentazione di un ricco numero di libri dell’artista di origine tedesca alla Biblioteca Nazionale Braidense di Milano «lo scrittore s’impegna sul piano del senso, un artista fa della scrittura sensata una pura immagine».
Fatti di pagine bianche, di segni scritturali indecifrabili, di trascrizioni che tralasciano di riportare il senso delle parole, i libri di Irma Blank non raccontano, non descrivono, non informano, sono libri silenziosi che rimandano all’indicibile. Eppure i libri di Irma Blank sono carichi di significati.
L’artista riscrive l’istituzione del sapere e ridiscute l’attribuzione alla parola di un valore come veicolo e impronta di potere. Mette in discussione il linguaggio, le lingue, in favore di un segno primordiale che precede ogni codifica.
I suoi libri sono stati esposti al MoMA di New York (1992), al Centre Pompidou di Parigi (1985, 2010), alla Bibliothèque Nationale de France di Parigi (1981, 1996, 1997), a Documenta VI, Kassel (1977), alla Biennale di San Paolo (1981), alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma (2000), alla GAM di Torino (1997), al Mart di Rovereto (2005, 2007) e al Museo del Novecento di Milano (2012) per citare alcune sedi.
Per l’occasione sarà presentato il nuovo libro d’artista On line, di Irma Blank, edito da P420 in 200 esemplari numerati e firmati.
All’inaugurazione sarà presente l’artista.
Italiano
 
P420 presents the complete production of limited edition books by Irma Blank, and some one-of-a-kind originals (opening Saturday 20 September, at 18.00, Piazza dei Martiri 5/2, Bologna, already on view starting on Wednesday 17 September, for Artelibro).
Irma Blank (Celle, Germany, 1934) has been conducting research on language for almost half a century, challenging linguistic conventions. Already at the end of the 1960s she began to make works in book form, and since 1974 she has published many limited editions.
«The work of an artist involved in writing is not precisely the work of a writer,» Giorgio Verzotti wrote in 1984, curating the presentation of a large selection of artists’ books of German origin at the Biblioteca Nazionale Braidense in Milan. «The writer operates on the plane of meaning, while an artist makes meaningful writing into pure image.»
Composed of white pages, of inscriptive signs that are impossible to decipher, transcriptions that fail to convey the meaning of the words, Irma Blank’s books do not narrate, describe or inform. They are silent books that convey the unspeakable.
Yet the books of Irma Blank are full of meanings.
The artist rewrites the institution of knowledge and challenges the role of the word as a vehicle and sign of power. She initiates a discussion on language, on tongues, deploying a primordial sign that comes prior to any codification.
Her books have been shown at MoMA New York (1992), Centre Pompidou in Paris (1985, 2010), the Bibliothèque Nationale de France in Paris (1981, 1996, 1997), Documenta VI, Kassel (1977), the Sao Paulo Biennial (1981), the Galleria Nazionale d'Arte Moderna of Rome (2000), the GAM in Turin (1997), the MART in Rovereto (2005, 2007) and the Museo del Novecento in Milan (2012), among other places.
For the occasion, the new artist’s book On line by Irma Blank will be presented, published by P420 in 200 signed and numbered copies.
The artist will be present at the opening.
English
 
P420
 
Piazza dei Martiri 5/2
40121 Bologna
tel.�“fax 051 4847957
p420.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl