Fabrizio Moretti nominato dal prestigioso magazine inglese Apollo tra i 40 personaggi under 40 più influenti dell'arte internazionale

09/set/2014 17:40:07 ESTER Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Fabrizio Moretti nominato dal prestigioso magazine inglese Apollo tra i 40 personaggi under 40 più influenti dell'arte internazionale
View this email in your browser

"APOLLO 40 UNDER 40"

FABRIZIO MORETTI
NOMINATO DAL PRESTIGIOSO MAGAZINE INGLESE
TRA I 40 PERSONAGGI UNDER 40
PIU' INFLUENTI DELL'ARTE INTERNAZIONALE 

37 anni, Presidente della Moretti Fine Art, Vicepresidente dell'Associazione Antiquari d'Italia e da alcuni mesi segretario generale della Biennale Internazionale di Antiquariato di Firenze, Fabrizio Moretti è stato inserito dal prestigioso magazine inglese Apollo nel numero speciale Apollo 40 Under 40, selezione dei maggiori talenti under 40 del panorama artistico contemporaneo, decretata da una giuria di esperti composta da: Luca Massimo Barbero, direttore dell'Istituto di Storia dell'Arte della Fondazione Cini, Venezia; Emilie Gordenker, direttore della galleria Mauritshuis, The Hague; Isaac Julien, artista e filmaker di fama internazionale; Thomas Marks, editore di Apollo Magazine; Thaddaeus Ropac, fondatore della Galerie Thaddaeus Ropac, Amburgo e Parigi; Martin Roth, direttore del Victoria&Albert Museum, Londra.

Questi i talenti selezionati, nella categoria The Artists: Idris Khan, Ed Atkins, Cyprien Gaillard, Ryan Gander, Lynette Yiadom-Boakye, Danh Vō, Grace Ndiritu, Lucy McKenzie, Adrian Ghenie, Ragnar Kjartansson; nella categoria The Thinkers: Jasper Sharp, curatore aggiunto per l'arte moderna e contemporanea del Kunsthistorisches Museum di Vienna, Rose-Marie Mousseaux, direttore del Musée Cognacq-Jay di Parigi, Martin Clark, direttore del Bergen Kunsthall, Eugenio Viola, curatore del Madre �“ Museo d'Arte Contemporanea Donnaregina di Napoli, Sarah Victoria Turner, vicedirettore per la ricerca Pail Mellon Centre for Studies in British Art di Londra, Sam Thorne, direttore artistico Tate St Ives di Cornwall, James Fox, storico dell'arte a Cambridge, Donatien Grau, critico, scrittore e accademico di Oxford, Sarah McCrory, direttore Glasgow International, Abraham Thomas, direttore Sir John Soane's Museum di Londra; nella categoria The Collectors: la Principessa Alia Al-Senussi, Dasha Zhukova, Guillaume Houzé, Kai van Hasselt, Rik Reinking, Julia Stoschek, Abdullah Al-Turki, Eugenio Re Rebaudengo, Jack Kirkland, Charles Guyot; nella categoria The Business Victoria Siddall, Patric Didier Claes, Serena Cattaneo Adorno, Hannah Barry, Alexander Gilkes & Aditya Julka, Alma Luxembourg, Johann König, Bendor Grosvenor, Fabrizio Moretti, Thomas Bompard.

E' questo l'ennesimo riconoscimento per Fabrizio Moretti, figlio d'arte e fondatore all'età di soli 22 anni della Galleria Moretti a Firenze, internazionalmente riconosciuto tra i massimi esperti di dipinti italiani di arte antica dal XIV fino al XVI secolo, specializzato nei fondi oro, diventato in poco tempo un punto di riferimento per grandi collezionisti e per importanti realtà museali italiane e straniere, grazie anche all'apertura delle gallerie di Londra, a New Bond Street, e di New York, a due passi dal Metropolitan Museum of Art. Oltre al suo lavoro di antiquario, Moretti è conosciuto internazionalmente come membro del Comitato Esecutivo di TEFAF, del Comitato di Selezione di Frieze Master, per la partecipazione alle più prestigiose fiere antiquarie e a trasmissioni televisive di successo.
E' di pochi mesi la nomina a segretario generale della Biennale Internazionale di Antiquariato di Firenze, la cui prima edizione sotto la sua regia si terrà nell'autunno del 2015.


Download comunicato

STUDIO ESTER DILEO / FIRENZE / T +39 055223907 / M +39 3483366205 / UFFICIOSTAMPA@STUDIOESTERDILEO.IT

 

Copyright © 2014 Studio Ester Di Leo, All rights reserved.
Ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 196/2003 del nuovo Codice sulla Privacy, le E-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella Mailing List dello Studio Ester Di Leo. Le abbiamo inviato fino ad oggi inviti ed informazioni riguardanti le nostre mostre e iniziative culturali. Nel caso in cui le nostre comunicazioni non siano per Lei interessanti, può chiedere in ogni momento di essere rimosso dalla nostra Mailing List inviando una E-mail con oggetto "CANCELLAMI" all' indirizzo esterdileo@gmail.com. Le assicuriamo che i dati saranno da noi trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati a terzi. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. In ogni momento e gratuitamente potrà esercitare i Suoi diritti ed ottenere l'aggiornamento, la rettifica e la cancellazione dei Suoi dati.

Our mailing address is:
Studio Ester Di Leo
Via Romana, 76b/r
Firenze, Firenze 50125
Italy

Add us to your address book


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl