VINCENZO MOLLICA:SCARABOCCHI SENZA FISSA DIMORA - Complesso del Vittoriano 15 dicembre ore 17.00

VINCENZO MOLLICA:SCARABOCCHI SENZA FISSA DIMORA - Complesso del Vittoriano 15 dicembre ore 17.00La S.V. è invitataalla presentazione alla stampa della mostraVINCENZO MOLLICASCARABOCCHI SENZA FISSA DIMORAche avrà luogo venerdì 15 dicembre 2006 alle ore 17.00Roma, Complesso del VittorianoSala Giubileo, Ala BrasiniVia San Pietro in Carcere (ingresso Fori Imperiali)Sarà presente Vincenzo MollicaLa mostra "Scarabocchi senza fissa dimora" ospitata nella Sala Giubileo dell'AlaBrasini presso il Complesso del Vittoriano dal 15 dicembre 2006 al 7 gennaio2007, intende offrire una originale panoramica sull'attività di disegnatore delnoto giornalista fino ad oggi poco conosciuta.

12/dic/2006 18.10.00 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La S.V. è invitata
alla presentazione alla stampa della mostra




VINCENZO MOLLICA
SCARABOCCHI SENZA FISSA DIMORA



che avrà luogo venerdì 15 dicembre 2006 alle ore 17.00
Roma, Complesso del Vittoriano
Sala Giubileo, Ala Brasini
Via San Pietro in Carcere (ingresso Fori Imperiali)



Sarà presente Vincenzo Mollica




La mostra "Scarabocchi senza fissa dimora" ospitata nella Sala Giubileo dell'Ala
Brasini presso il Complesso del Vittoriano dal 15 dicembre 2006 al 7 gennaio
2007, intende offrire una originale panoramica sull'attività di disegnatore del
noto giornalista fino ad oggi poco conosciuta. Vincenzo Mollica, per gioco e per
passione ha dato vita ad una serie di soggetti pittorici che ne mettono in
evidenza l'estrema versatilità e arguzia. Il filo conduttore è quello dell'arte
contemporanea - ma non solo - rivisitata in chiave fantastica e con un sottile filo
di ironia. Dai geniali e intriganti "Molligliani" che riproducono alcuni dei più noti
capolavori e ritratti di Amedeo Modigliani, alle rivisitazioni di Hopper, fino alla
creazione del Boopismo, ironica e fantasiosa avanguardia artistica del
Novecento, indagata in tutte le sue forme, nelle opere di molti altri esponenti
dell'arte contemporanea, in cui troneggia l'immagine di Betty Boop.
L'esposizione si avvale del Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività
Culturali, del Comune di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali -, della
Regione Lazio - Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport -, della Provincia di
Roma - Assessorato alle Politiche Culturali.
La mostra è a cura di Alessandro Nicosia in collaborazione con Gina Ingrassia.
L'organizzazione generale è curata da Comunicare Organizzando.


Ufficio Stampa:
Novella Mirri, tel. 06/6788874; cell. 335/6077971; e-mail:
ufficiostampa@novellamirri.191.it
Assistenti: Paola Saba, Allegra Seganti, Annalisa Inzana, Ludovica Solari

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl