Tiziana Grimaldi – La donna, l’artista, la sua forza nella fede e nelle sue “passioni”

18/ott/2014 18.44.26 New Dreams associazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Di Donato Liotto - Ci sono persone che, con umiltà, e in silenzio, riescono a lasciare una “traccia” nel loro percorso. Percorso non solo di vita ma, anche artistico. Persone dicevamo che, sono ai più sconosciute e, che, certamente dovrebbero avere una ‘ribalta’ maggiore, specie se, oltre all’arte, alla poesia, alla pittura, insiste anche un impegno costante e concreto fatto di  opere e azioni rivolte al sociale. Bene, una di queste persone è, la giovane aversana Tiziana Grimadi, e quest’oggi, vogliamo farla conoscere a tutti. Tiziana è una giovane donna che, a vedersi, non sembrerebbe, eppure ha un carattere indomito, una volontà ferrea nel perseguire i suoi obiettivi. Instancabile promotrice di molteplici ‘azioni culturali e sociali.’ Una vita,  quella di Tiziana Grimaldi, non facile, segnata da tante cose negative, le quali hanno lasciato senz’altro il segno su di lei. Eppure, la Grimaldi, è riuscita a trasformare queste negatività, in aspetti positivi, traendo forza e spinta per andare avanti nella sua vita, cercando sempre una continua ‘ispirazione’ in varie forme d’arte. Le ‘passioni’ per la poesia, per la pittura, soprattutto queste, hanno colorato i giorni più “cupi”di questa ragazza dandole un impeto, una forza a lottare e superare le difficoltà sempre col sorriso sulle labbra e con un grande ottimismo. Se ciò non fosse stato, sarebbe caduta in un oblio devastante, l’oblio della depressione. Tiziana Grimaldi, nel corso degli anni, si è “aggrappata” in primis  alla fede, cosa questa, che sicuramente usiamo fare tutti noi o quasi. Nella fede, ha attinto vigoria e serenità. Oggi la Grimaldi, oltre ad essere una valente artista è, soprattutto una donna appagata e solare. Sprigiona gioia intorno a se, è coinvolgente in ogni cosa che intraprende, è soprattutto un esempio reale da seguire. La “sua poesia, i suoi scritti” son fatti di trame semplici ma, al contempo profonde. Ci indicano una versalità e, un adattamento allo “scritto” che, impernia e attinge dalla vita reale. La sua pittura, altra sua passione, è imperniata anch’essa su figure non solo astratte ma, che sfocia su variegati generi. Guardare un suo quadro è come immergersi in un mondo nuovo, bello e colorato. Sta allo spettatore, scegliere se  immergersi,  e lasciarsi trasportare, nel colorato mondo di un artista dotata ma, al contempo, umile e reale. Non bisogna reprimere le proprie passioni, bisogna farle crescere, cullarle e soprattutto mostrarle. Tanti di noi, si chiudono in se stessi e, non danno sfogo a passioni quali possano essere varie forme d’arte e di ogni sorta. Bisogna dar spazio e tempo alle proprie passioni, guardare avanti con ottimismo, e esserne orgogliosi, soprattutto nel mostrarle agli altri. Quando ci sono le “basi” anche se ‘minime,’ magari per qualcuno diciamo questo, mai demordere, continuare e non arrendersi mai. Noi ci auguriamo che, questa giovane artista aversana, trovi gli spazi e l’attenzione giusta , da chi ha competenze e sicuramente più di noi. Lo merita proprio per il “tipo” di messaggio che fuoriesce dalle suo “opere” e come lei, lo meritano tutte quelle persone che, vivono passioni ma per un motivo, o per un altro, gli vengono tarpate le ali. Impariamo a volare, la Grimaldi questo ci indica a fare.

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl