CS e invito Roma 5 giugno 2007 mostra "Osmosi" di Alessandro Sansoni

CS e invito Roma 5 giugno 2007 mostra "Osmosi" di Alessandro Sansoni SPAZIO CAPPELLINI DI ROMA Comunicato Stampa ALESSANDRO SANSONI presenta OSMOSI Nuovefrontiere della pittura fotografica Inaugurazione Martedì 5 giugno 2007 alle ore 17.30 A cura di Sveva ManfrediZavaglia e Giulietta Magni Verna con il sostegnodell'interior design Rosi Di Donato Si inaugura martedì 5 giugno 2007alle ore 18.00 aRoma, la mostra personale Osmosidi Alessandro Sansoni, artista romano, espone una ventina di operepittoriche di acrilico, tempera e pastello su tela stampa fotografica.

24/apr/2007 16.10.00 art & communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                             

 

SPAZIO CAPPELLINI DI ROMA

 Comunicato Stampa

 

ALESSANDRO SANSONI

presenta

OSMOSI

Nuovefrontiere della pittura fotografica

 

Inaugurazione Martedì 5 giugno 2007 alle ore 17.30

 

A cura di  Sveva ManfrediZavaglia e Giulietta Magni Verna

con il sostegnodell’interior design Rosi Di Donato

 

Si inaugura martedì 5 giugno 2007alle ore 18.00 aRoma, la mostra personale Osmosidi Alessandro Sansoni, artista romano, espone una ventina di operepittoriche di acrilico, tempera e pastello su tela stampa fotografica. Larassegna avrà luogo all’interno dello spazio di Cappellini, in cuil’artista interviene allestendo i suoi lavori in un ambiente di designelegante  e all’avanguardia. Un alternanza di opere in continuoconfronto.

 

Questa mostra èuna raccolta di opere che nascono da esperienze personali, un microcosmo fattodi persone e macchine, strade e palazzi, fiori e frutta: tutte le sensazioni,le emozioni e i riferimenti a luoghi che l’artista  incrocia nel proprio vissuto. Utilizza il suo lavoro come uno strumento di ricerca,fotografando quello che vede e dipingendo quello che sente. Inoltre vuolecreare un ponte fra tecnologia  e uomo, in cui anche il computer rivendicauna sua centralità nelle immagini.

Osmosi come due soluzioni di diverso spessore che si interpongono tra diloro, creando un passaggio dallasoluzione più trasparente (fotografica) a quella più materica (pittorica)attraverso la mano dell’artista, una fusione tra scatto fotografico ancorato alla realtà  erealizzazione pittorica.Tratti delineati e netti all’interno delle figure, contrappongono un gioco di luci e colori, immagini e taglio, movimentied espressioni. La sua pitturafotografica è come sospesa senza tempo. Un passaggiotra la vita quotidiana e l’arte delle immagini attraverso unaricerca sulla materia, l’energia positiva ed il segno. Si vogliono fermare alcuni momentiimportanti  e trattenere la poesia dando un senso all’immagine.

 

L’Artista  nato a Roma nel 1963, in pieno baby boomsocio economico, fin dalla scuola trova estremo piacere e la gratificazionedegli insegnanti per il disegno. Si è avvicinato di nuovo all’arte neiprimi anni novanta esponendo sue opere con grande successo sin ad oggi. Laforza espressiva del colore e ed il segno sono un punto di riferimento nei suoiquadri, che cercano la linea di confine tra astratto e figurativo, tra conscioed inconscio, tra brillante ed opaco.  Nasce questa linea sottile efrastagliata che indica la fragilità e la forza dell’Essere.

 

Osmosi di Alessandro Sansoni

dal 6 Giugno a Settembre 2007

 

SpazioCappellini - Via di propaganda, 8b - 00187 Roma (angolo via dellaMercede) 

Telefono+39 06 67 84 383 - www.cappellini.it 

Orari:Tutti i giorni 10-14  15-19(tranne lunedì mattina e   

UfficioStampa a cura della Art & Communication 347 8999369 - artecom.smz@libero.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl