Venerdì 29 e sabato 30 gennaio > prossimo appuntamento alle Officine Caos di Torino per #ArteTransitiva2016

STALKER TEATROarte transitiva 2016Officine CAOS - piazza Montale 18, Torino > ven 29 e sab 30 gennaio h.21.oo NOTHING FOR 60MIN di Howool Baek (D) [Video-danza] SONG IN SENTIMENTO JOURNEY di Company Blu (FI) [danza] _ comunicato stampa Il linguaggio del corpo è alla base del terzo focus di #ArteTransitiva2016 il cui programma, a cura di Stalker Teatro, si svilupperà fino a giugno negli spazi multifunzionali delle Officine Caos.

Persone Rete Culturale Virginia, Alessandro Certini, Howool Baek, Aiace
Luoghi Firenze, Torino, Biella, Berlino
Organizzazioni Officine Caos, Forza Italia
Argomenti musica, linguistica, diritto, anatomia

25/gen/2016 14.00.51 Stalker Teatro | Officine CAOS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


STALKER TEATRO
arte transitiva 2016
Officine CAOS  - piazza Montale 18, Torino

> ven 29 e sab 30 gennaio h.21.oo

NOTHING FOR 60MIN
di Howool Baek (D) [Video-danza]
SONG IN SENTIMENTO JOURNEY
di Company Blu (FI) [danza]



comunicato stampa


Il linguaggio del corpo è alla base del terzo focus di #ArteTransitiva2016 il cui programma, a cura di Stalker Teatro, si svilupperà fino a giugno negli spazi multifunzionali delle Officine Caos. Appuntamento quindi a venerdì 29 e sabato 30 gennaio alle ore 21 con l’ospitalità internazionale della giovane coreografa coreana Howool Baek, residente a Berlino, il cui lavoro “Nothing for 60min” (riconosciuto e premiato in numerose occasioni) si mostra delicato e poetico nell’ingegnosa combinazione di danza e video. Esplorando i dettagli di un corpo ingigantito - una mano, un gomito, le dita �“ si genera un emozionante gioco di riconoscimento e alienazione, partendo dalla riflessione che dall’esterno viene percepita solo una minima parte di ciò che siamo veramente: allo spettatore è lasciata l'opportunità quindi di cercare il proprio significato nelle spettacolari immagini che un corpo in movimento può produrre. Le due serate ospitano inoltre Alessandro Certini e Company Blu da Firenze in “Songs in sentimento journey”, danza, voce e musica dal vivo per trasporre in scena le emozioni col linguaggio del corpo. Dalla cadenza delle melodie irradia il discorso dei danzatori, ad ogni caduta le onde concentriche del gesto e della sillaba diffondono e scandiscono l’affermazione dell’io. Figure emotive e figure fisiche, dimensioni di un passaggio il cui senso è meglio compreso abbandonandosi alla percezione. 

Prossimi appuntamenti a fine febbraio 2016 (venerdì 26 e sabato 27), pausa necessaria per consentire la conclusione del programma del primo anno di attività della Residenza Multidisciplinare tra Torino e Biella.


Le serate avranno inizio alle ore 21 presso le Officine CAOS di P.zza Montale 18 a Torino, con ingresso intero a 9 €, ridotto a 7 € (over 60, under 18, studenti con tessera universitaria, residenti Circoscrizione 5, tessera Officine Caos, tessera AIACE, tessera Rete Culturale Virginia, tessera Club 15/16); riduzione ulteriore a 3 € per bambini, ragazzi under 14 e possessori di tessera Pass60; omaggio per disoccupati e disabili (con attestazione o tessera). Info : www.stalkerteatro.net, info@stalkerteatro.net, 011.7399833.



Stalker Teatro | Officine Caos
P.zza Montale 18/a - Torino

 









blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl