FASCISMO, FOIBE, ESODO. La tragedia del confine orientale.

10/feb/2016 20:00:15 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 by BIblioteca Gramsciana  Ales Oristano

Mercoledì 10 Febbraio alle ore 17,00 presso l'ex frantoio in Via Notaro salis, 10 a Villa Verde verrà inaugurata la mostra FASCISMO, FOIBE, ESODO. La tragedia del confine orientale, in occasione della giornata del Ricordo. La Biblioteca Comunale "Antoni Cuccu" di Villa Verde e l'Amministrazione Comunale svolgeranno l'evento in collaborazione con l'ISTASAC, l'ISSASCO, il Servizio Civile del Comune di Villa Verde e la BGO. 
La mostra, che rimarrà aperta sino al 27 Febbraio, consiste in 10 pannelli, montati in sequenza, e serve per risvegliare gli interrogativi su di un passato recente che impone il bisogno di una storia condivisa tra Italia e paesi dell'ex Jugoslavia. La mostra è realizzata dalla Fondazione Memoria della Deportazione di Milano, ente aderente all'Istituto Nazionale per la Storia dei Movimenti di Liberazione in Italia e patrocinato dalla Regione Lombardia. 
ORARI e GIORNI APERTURA 10.02.2016/27.02.2016
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle ore 9:00 alle 12:00
Martedì e Venerdì dalle ore 15:00 alle 19:00
Per gli altri giorni non menzionati sopra solo su appuntamento per tutta la durata della mostra. 
Segreteria organizzativa: bibliovillaverde@tiscali.it.it - 0783939187 - Comune 0783939000

 







blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl