Comune di Bracciano, l'optional della Trasparenza

16/feb/2016 11.10.57 salviamo bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNE DI BRACCIANO: LA TRASPARENZA E’ SEMPRE UN OPTIONAL?

 

Bracciano, 16-02-2016: la nostra Segretaria Generale minaccia procedure disciplinari a carico dei dipendenti che violano le norme per sulla pubblicazione degli atti sull’Albo Pretorio, i quali diventerebbero inefficaci (Prot.33025 del 11/11/2015). 

Nonostante l’avvertimento, il tanto atteso provvedimento riguardante l’annullamento dei costosissimi patrocini legali riconosciuti a dipendenti comunali e generosamente elargiti finora a spese della cittadinanza dalla ex giunta Sala, ha atteso 2 mesi la sua pubblicazione (dal 20.11.2015 al 10.02.2016, Det.1648), nonostante l’obbligo di "Pubblicare il presente documento, appena completo del visto contabile, all’Albo Pretorio online  del per un periodo consecutivo di giorni 15 (quindici)". Nemmeno la nostra Segretaria Generale Manuela De Alfieri se ne era accorta? La responsabile, dirigente Marinella Silla, proprio il 4 febbraio scorso era stata sospesa per 20 giorni dallo stipendio per altri motivi, quelli legati ai bilanci dell’amministrazione e della Bracciano Ambiente. Ci chiediamo: se l’atto è rimasto inefficace fino alla sua pubblicazione, in quei due mesi come sono stati gestiti i patrocini legali citati in quella determina?

 

Altro esempio di comportamento che ci appare come omissivo. Il funzionario comunale non rilascia il permesso per la costruzione (lecita) di un bagno di 6 mq, tanto da provocare il ricorso dell’interessata, felicemente accolto dal giudice. Ma il Comune si rifiuta ancora di rispettare la sentenza del TAR, costringendo la proprietaria a richiedere per ben tre volte allo stesso giudice la  nomina un commissario ad acta (sempre a spese dei cittadini) per il rilascio del titolo che le veniva rifiutato. Il documento è apparso sull’Albo Pretorio dopo settanta giorni!  (Det.1628 del 18-11-2015 a firma della Capo Area Vanessa Signore, da tempo coinvolta in grane giudiziarie per vicende legate a pratiche urbanistiche, ma nonostante questo, tuttora a capo dell’Area Urbanistica). Ma all’epoca di questi fatti c’era ancora il precedente Segretario Comunale Roberto Signore, uno dei 17 indagati per associazione a delinquere. E si potrebbe continuare con esempi all’infinito.

 

Purtroppo, ci accorgiamo anche oggi che la “trasparenza” nella pubblicazione e nell’aggiornamento del sito istituzionale destinato ad informare correttamente i cittadini sembra sempre più un optional per il nostro Comune, soprattutto quando gli allegati agli atti sono consultabili con grave ritardo. O quando vengono omessi nomi e riferimenti ad atti impedendo ai cittadini di capire a chi e a cosa  si riferiscono. Ci sembra doveroso che  la Segretaria Generale e Responsabile per l'Anticorruzione fornisca i dovuti chiarimenti ai cittadini sul modo di gestire le sezioni “Albo Pretorio” e  “Trasparenza” sul nostro sito istituzionale.

Ass.Salviamo Bracciano

 

 

 

logo salv

Associazione Salviamo Bracciano

Tel. 339.4641014

Salviamo.bracciano@gmail.com

http://www.facebook.com/salviamo.bracciano.9

C.F.97796940589

 

Se non desideri ricevere le nostre e-mail puoi cliccare sul link 'Disiscriviti' .

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl