Rachmaninoff in chiave elettronica, song-writer da Amsterdam e una nuova mostra a Fabbrica102

23/feb/2016 11.00.50 Firriòtate Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Una settimana eclettica quella che è appena cominciata a Fabbrica102. Si comincia con il vernissage di Zri Mario Conti, si proseguirà con Bram Van Lagen direttamente da Amsterdam per un concerto live ad ingresso gratuito e si chiuderà in bellezza con VOIDVOIDVOID // NOISEKRAFT:

Sembra l’una di notte in un mondo

di cani �“ scatti di Zri Mario Conti


Palermo, 24 febbraio 2016 - Così forse direbbe Charles Bukowski di fronte alle 12 fotografie in bianco e nero scattate da Mario Conti, in arte Zri, esposte a partire dalle ore 19 questo mercoledì a Fabbrica102.

Al guinzaglio o sciolti; a riposo o di corsa; nascosti in un angolo o al centro di una piazza; di qualcuno o di tutti: perché proprio quelli senza padrone sembrano avere gli occhi più buoni e non possono essere di nessuno. Anche la macchina fotografica di Zri sembra osservare il mondo con la stessa dinamica degli occhi di un cane: da troppo basso o da troppo alto, da dove un uomo comunque non riuscirebbe ad arrivare ma non l’occhio di un fotografo. Oppure in linea d’orizzonte ma, in questo caso, è quasi eclissi di luna piena, sembra l’una di notte. Proprio nei contrasti e nei giochi di luce e buio, sembra ingannarci Zri, in un’atmosfera notturna perché…”E’ bella di notte la città. C’è pericolo ma pure libertà. Ci girano quelli senza sonno, gli artisti, gli assassini, i giocatori, stanno aperte le osterie, le friggitorie, i caffè…Tra quelli che campano di notte. Le persone si perdonano i vizi. La luce del giorno accusa, lo scuro della notte dà l’assoluzione”. Così scrive Enri De Luca ne “Il giorno prima della felicità”. Ma diversamente dallo scrittore, nelle fotografie di Zri la luce non accusa né acceca, concede ombra che conforta e ci attende, e che suggerisce un varco da oltrepassare verso “l’assoluzione” della notte che sarà. E magari in compagnia di un buon amico, anche un cane.

BRAM VAN LANGEN


Palermo, 26 febbraio 2016 - Bram van Langen è un Singer-Songwriter nato e cresciuto ad Amsterdam. Le sue canzoni sono viaggi attraverso incontri, libri e paesi e a volte rivelano un suggerimento di critica sociale, ma soprattutto una malinconia sognante. Da quando ha pubblicato due delle sue canzoni su Spotify e iTunes nel maggio di quest’anno, è stato in tour in Svezia, Lettonia, Lituania, Danimarca, Germania, Islanda, Portogallo. A febbraio 2016 farà il suo primo tour in Sicilia. Appuntamento a Fabbrica 102 a partire dalle 21:30


VOIDVOIDVOID // NOISEKRAFT


Palermo, 27 febbraio 2016 - Uno spettacolo di musica elettronica tra spartiti classici per un duo di compositor-jockey, pronti a portare il loro nuovo lavoro, Kensico, nella sala Scarpa di Fabbrica102 sabato 27 febbraio, a partire dalle 21:30. Pubblicato da Ghost City nel Dicembre 2015, Kensico è uno split EP che raggruppa due artisti provenienti da background musicali diversi ma complementari.

Voidvoidvoid e Noisekraft hanno reinterpretato secondo il loro personale stile quattro iconiche composizioni di Sergei Rachmaninoff, arricchendo gli spartiti originali di moderni arrangiamenti che rimandano alla sperimentazione elettronica.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl