INEDITI RINASCIMENTALI DI PEDRA FRANCISCA DE LA VALLE. IL RINASCIMENTO IN POESIA TRA LA SPAGNA E L'ITALIA

In un eccezionale evento la poetessa Rinascimentale - Barocca Pedra Francisca (Antonia) de La Valle nei suoi inediti pubblicati in occasione del 21 Marzo in una Cartella introdotta da Pierfranco Bruni (Mibact) per la presentazione a Roma In distribuzione dal 21 marzo prossimo, Giornata Mondiale della Poesia, gli inediti di Pedra Francisca (Antonia) de La Valle.

Persone Anna Montella, Barocca Pedra Francisca, Francisca de La Valle, Rinascimentale, San Francesco d'Assisi, Jacopone da Todi, Antonia
Luoghi La Valle, Italia, Mediterraneo, Puglia, Calabria, Umbria, Spagna, Magna Grecia, La Luna, Todi, Metaponto, Bandar Seri Begawan, Siviglia
Argomenti poesia, letteratura, religione, editoria

14/mar/2016 21.50.04 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

















 


 In un eccezionale evento la poetessa Rinascimentale - Barocca Pedra Francisca (Antonia) de La Valle nei suoi inediti pubblicati in occasione del 21 Marzo in una Cartella introdotta da Pierfranco Bruni (Mibact) per la presentazione a Roma

 

 

 

In distribuzione dal 21 marzo prossimo, Giornata Mondiale della Poesia, gli inediti di Pedra Francisca (Antonia) de La Valle. Poesia del Mediterraneo tra Siviglia e la Magna Grecia.  Un evento internazionale che coinvolge la cultura Andalusa e la metafisica della Magna Grecia in un percorso spirituale.

(http://pierfrancobruni.weebly.com/pedra-francisca-de-la-valle.html)

Pierfranco Bruni dedica una Cartella alla poetessa Pedra Francisca (Antonia) de La Valle dal titolo: “Una donna tra il Rinascimento e il Barocco: Pedra Francisca de La Valle. Di notte, nell’albeggiare delle stelle…”. La ricerca rientra nel Progetto Etnie - Letteratura del Mibact curato da Pierfranco Bruni (www.pierfrancobruniweebly.com). La Cartella è stata possibile realizzarla grazie all’importante lavoro grafico di Anna Montella, Responsabile Caffè Letterario La Luna e il Drago.

Pedra Francisca (Antonia) de La Valle è stata una poetessa nata a Siviglia nel 1555 o 1556. Non si hanno precise notizie sulla data di morte, ma i suoi ultimi  versi portano come data il 1629.

Dall’ultima sua poesia, datata, appunto, 30 ottobre del 1629, si evince una scrittura molto ferma il cui contenuto ha richiami di una tragica malinconia. Ci sono elementi che rimandano ai luoghi geografici della Magna Grecia e al mare Greco. Le poesie recuperate, finora inedite, sono 21 e sono ora tutte pubblicate, in eleganti schede con introduzione di Pierfranco Bruni e progetto grafico di Anna Montella. Il titolo centrale, comunque, che è quello riportato da Bruni è: “A rirornar non posso”.

“Il tempo, l’amore, il tentativo di interpretare il mistero, secondo Bruni, sono tre aspetti che si trovano spesso nei suoi testi. Aspetti significativi che si legano ad una costante che è il mare”.

Pare che la poetessa abbia lasciato all’età di 15 anni Siviglia e abbia abitato, con i genitori, una piccola casa nelle campagne di Todi, in Umbria. Qui, profondamente legata alla santità di San Francesco d’Assisi, dedica al Santo più di una poesia. Alcuni suoi versi fanno ascoltare l’eco di Jacopone da Todi. Ha visitato la Calabria e la Puglia, fermandosi per alcuni anni nei pressi di Metaponto. In queste terre ha consumato gli ultimi anni della sua vita.

“Nella spiritualità di Pedra Francisce (Antonia) de La Vallo, secondo Bruni, si può vivere la bellezza. Ciò che è assente, rispetto ad un inizio francescano sono gli elementi della natura, il dialogare con la natura, il rapportarsi con le ‘creature’ e il suo cantico, perché, in fondo di cantico si tratta, hanno sia una carnalità sofferta, ovvero una fisicità, sia una ricerca interiore che trova nella luce della metafisica una chiave di lettura importante. È una poetessa che si è formata in un clima rinascimentale che annuncia il Barocco”.

La Cartella verrà presentata in anteprima proprio il 21 marzo allo storico Caffè Greco di Roma in Via Condotti in occasione della Giornata Mondiale della Poesia.

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl